HomeCulturaNuovo Teatro Sanità, in scena La testa sott’acqua, uno spettacolo sul bullismo e sulla violenza giovanile

Nuovo Teatro Sanità, in scena La testa sott’acqua, uno spettacolo sul bullismo e sulla violenza giovanile

Lo spettacolo La testa sott'acqua in scena al Nuovo Teatro Sanità di Napoli

La testa sott’acqua è uno spettacolo scritto dall’autrice catalana Helena Tornero e ispirato a una vera storia di bullismo e di violenza giovanile.

Dall’11 al 13 gennaio 2019 sarà in scena al Nuovo Teatro Sanità di Napoli lo spettacolo La testa sott’acqua, scritto dall’autrice catalana Helena Tornero, tradotto da Alessio Arena e diretto dal regista di Riccardo Ciccarelli, volto noto della serie “Gomorra” e formatosi nella scuola dell’ormai noto teatro del quartiere Sanità.

La pièce fa parte del progetto “Circle Festival” dedicato alla drammaturgia europea e realizzato con il sostegno di MIBAC e SIAE. In scena Giampiero De Concilio, Mariano Coletti, Ciro Burzo e Arianna Cozzi, attori della compagnia giovane del Nuovo Teatro Sanità.

La testa sott’acqua intende affrontare tematiche attuali e delicatissime, come l’intolleranza collettiva, l’esclusione sociale, i rapporti tra genitori e figli, la violenza giovanile, ispirandosi a una vera storia di bullismo che ha come protagonisti degli adolescenti. I protagonisti dello spettacolo sono Sara, Stefan, Josué e Thomas, quattro ragazzi che trascorrono l’estate frequentando la stessa piscina. Tra primi amori e piccole rivalità spiccano i diversi caratteri di Stefan, un ragazzo debole e influenzabile, e Thomas, un bullo sicuro di sé, ma tra cui si instaura un’insolita complicità. Tutto si complica quando Stefan vede Josuè baciare Sara e chiede aiuto a Thomas, che ha in mente un piano crudele ed estremo che farà restare per sempre Josuè sott’acqua in modo che Sara potrà dimenticarlo definitivamente.

L’autrice Helena Tornero commenta con queste parole il suo lavoro teatrale che nasce da profonde riflessioni sul mondo giovanile: “Ho eliminato il mondo adulto, perché più che raccontare il giallo della storia e capire cosa sia successo, mi interessa raccontare i ragazzi, le loro solitudini. Ho preferito parlare dei giovani, di quello che emotivamente li fa entrare in relazioni tra loro e gli fa compiere determinate azioni. Mi sembra questo il nucleo determinante, la verità che avevo bisogno di indagare attraverso il teatro”.

Informazioni sullo spettacolo La testa sott’acqua

Quando: dall’11 al 23 gennaio 2019

Prezzo biglietti: 5 euro

Dove: Nuovo Teatro Sanità, piazzetta San Vincenzo, Napoli

Info e prenotazioni: 3396666426; info@nuovoteatrosanita.it

Maggiori informazioni: Sito ufficiale

Vota questo post
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
banner di collegamento a Napolike Turismo