La Notte dei Falò a Nusco: più di una semplice sagra

Bonfire

A Nusco, un piccolo borgo della provincia di Avellino, si svolgerà un appuntamento imperdibile con la Notte dei Falò nei giorni 19, 20 e 21 Gennaio 2024. Si tratta di un evento che appartiene alla tradizione di questo luogo e che ogni anno richiama sempre tantissimi visitatori.

La festa si svolge in occasione della celebrazione del patrono della città di Nusco, ovvero Sant’Antonio Abate, il beato del fuoco e protettore del bestiame e dei campi. Infatti, secondo la tradizione Sant’Antonio libera la popolazione dai mali, dalle epidemie, dalla sofferenza e dal dolore. Quindi, accendere il falò “purificatore” è una tradizione di buon auspicio.

La tradizione della raccolta della legna

La Notte dei Falò è un evento che si ripete ormai da anni e che viene tramandato di generazione in generazione. Tutto iniziava con la raccolta della legna secca a Nusco il 13 Dicembre, giorno in cui si celebra Santa Lucia. Anticamente la legna era donata dai fedeli come voto ed omaggio a Sant’Antonio.

In seguito, i ceppi venivano posizionati davanti alle abitazioni e incendiati. Infine, la tradizione voleva che i cittadini riportassero una parte del falò sottoforma di cenere in casa e che questa cenere venisse poi dispersa nei campi, gesto per rendere ancora più fertile e produttivo il terreno.

Sarà quindi una notte magica, in cui potrete assistere, secondo la tradizione, all’accensione del fuoco purificatore per omaggiare la figura del Santo. Non mancherà il divertimento con musica popolare, visite guidate e la possibilità di assaggiare i prodotti tipici di questa terra.

Contatti e informazioni

Sito ufficiale | Pagina facebook

  • Dove: Nusco
  • Quando: da Venerdì 19 gennaio 2024 a Domenica 21 gennaio 2024
  • Prezzo: l'evento è gratuito
Seguici su Telegram
Scritto da Serena De Luca
Fonte immagine: Abbonamento Envato
Parliamo di:
Potrebbero interessarti