Pubblicato 
venerdì, 16 Aprile 2021
Serena De Luca

La Campania entra in zona arancione: ecco cosa si può fare

,

La Regione Campania entra in zona arancione: ecco quali sono i divieti e i cambiamenti!

Continua la suddivisione delle regioni nei colori rosso, arancione e giallo nell'ambito dell'emergenza sanitaria, classificazione che viene effettuata sulla base del rischio di contagio al Coronavirus.

La nostra regione, la Campania, si sta apprestando ad effettuare il passaggio, dopo circa un mese, dalla zona rossa alla zona di colore arancione, ovvero la zona a rischio intermedio, passaggio che sarà effettivo probabilmente da lunedì 19 Aprile 2021. 

Tale decisione è stata presa sulla base dei risultati monitorati dal Comitato Tecnico Scientifico (Cts) e Cabina di regia del Ministero della Salute valutando l'andamento dei contagi. Inoltre l’indice di infettività Rt è sceso sotto la soglia critica e di conseguenza ciò ha reso possibile l'ipotesi di un passaggio di colore.

Con il passaggio alla zona arancione ci saranno dei cambiamenti nelle norme da rispettare ma restano comunque validi alcuni divieti. Vediamo quali.

Spostamenti e coprifuoco

Per quanto riguarda gli spostamenti, il passaggio della regione Campania da zona rossa a zona arancione, permette liberamente di muoversi all'interno del proprio comune di residenza o domicilio senza bisogno di presentare l'autocertificazione, che invece sarà necessaria per uscire da quest'ultimo.

Rimane valido il divieto di uscire dalla provincia e dalla regione. Il coprifuoco è sempre valido dalle ore 22:00 alle ore 05:00

Visite ad amici e parenti

In zona arancione sono possibili le visite a parenti ed amici una sola volta al giorno. La visita è consentita a due persone per volta con figli minori di 14 anni, sempre però restando all'interno del proprio comune.

Scuole

Scuola in presenza anche per gli alunni fino alla terza media, oltre a nidi, materne ed elementari. Per il liceo invece tra il 50% e il 75% in presenza, il resto degli studenti in DAD.

Seconde case

Libero accesso alle seconde case da soli o insieme ai conviventi, con il divieto però di ospitare amici e parenti che non siano conviventi. Tale spostamento è possibile a condizione che si tratti di proprietari o titolari di un contratto d’affitto antecedente al 14 Gennaio 2021

Negozi, parrucchieri ed estetiste

In zona arancione riaprono tutti i negozi. Nei giorni festivi e prefestivi all'interno dei centri commerciali possono restare aperti soltanto alimentari, farmacie e parafarmacie, edicole e tabaccai. Anche i parrucchieri, barbieri e i centri estetici possono riaprire. 

Bar e ristoranti

La situazione, purtroppo, non cambia per i bar e i ristoranti. Infatti, con il passaggio al colore arancione, così come in zona rossa, la consumazione al tavolo per bar e ristoranti è vietata. Resta però consentito l'asporto per i ristoranti fino alle ore 22:00 e per i bar fino alle ore 18:00 e le consegne a domicilio.

Pare però che il Governo stia pensando all'introduzione di una nuova zona, una zona gialla rafforzata, per la metà di aprile, in cui nei bar e nei ristoranti sarà possibile la consumazione al tavolo almeno a pranzo.

Sport, palestre e piscine

Consentite le passeggiate all'aria aperto e jogging, ripresa anche dello sport individuale come tennis, padel e golf. In questo caso è consentito spostarsi dal proprio comune se in quest'ultimo non ci sono le strutture adeguate per praticarlo.

Le palestre e piscine restano chiuse.

Cinema e teatri

I teatri, i cinema, i musei e le mostre continuano a restare chiusi. 

Autocertificazione Aprile 2021

L'autocertificazione è necessaria per uscire dal proprio comune e più in generale per fare una delle azioni che non sono permesse. Resta permesso andare ad assistere persone non autosufficienti, andare dai figli che abitano dall'ex coniuge e anche i partner che vivono in due città diverse possono ricongiungersi.

Attenzione però ad avere sempre l'autocertificazione in quanto in assenza di quest'ultima e in una delle situazioni precedentemente elencate potrete rischiare multe dai 400 ai 5 mila euro.

 

 

Cerchi qualcosa in particolare?
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram