HomeCronacaIncredibile scoperta a Pompei: ritrovato un Termopolio intatto

Incredibile scoperta a Pompei: ritrovato un Termopolio intatto

termopolio pompei

Negli scavi archeologici di Pompei un’incredibile scoperta: ritrovato un Termopolio intatto con decorazioni e resti di cibo nelle pentole!

Si è compiuta, negli Scavi Archeologici di Pompei, un’altra incredibile scoperta, difatti anche in questi giorni di lockdown i lavori non si sono fermati e la grande squadra ha riportato alla luce un Termopolio intatto. 

Il Thermopolium nell’antica Roma altro non era che un luogo dedicato al ristoro, dove i cittadini si recavano per acquistare del cibo pronto da consumare. In particolare quello riemerso dagli scavi di Pompei risale al 79 d.C. l’anno della grande catastrofe.

La grande scoperta a Pompei

Il Termopolio che la squadra degli Scavi Archeologici di Pompei ha riportato alla luce dopo duemila anni era già stato parzialmente scavato lo scorso anno ed era stata ritrovata una parte del bancone, quella che si affacciava alla piazza.

È proprio sul bancone, poi riportato interamente alla luce, che si possono osservare le decorazioni con l’immagine di una Nereide a cavallo in ambiente marino e l’illustrazione di una bottega. Sull’ultimo braccio del bancone invece si possono osservare le scene di nature morte con animali, come le due anatre a testa in giù, un gallo ed un cane al guinzaglio.

Ritrovati anche pentole in coccio con i resti dei cibi prelibati, come il capretto, le lumache e una sorta di paella con pesce e carne insieme, e poi ancora il vino ‘corretto’ con le fave. Questi ritrovamenti saranno un indizio fondamentale per capire la dieta dell’epoca. 

Trovati poi anche resti di un cagnolino molto vicino al bancone ed invece sul retro dello stesso i resti di due uomini, il primo probabilmente sdraiato a letto, mentre le ossa del secondo sono state ritrovate in un grande vaso.

Vota questo post
[Voti: 0   Media: 0/5]


banner di collegamento a Napolike Turismo