Incendio a Napoli, in fiamme un ex campo rom della zona orientale

incendio al campo rom di barra

Nella mattina del 18 luglio, un incendio ha scosso la tranquillità della città di Napoli. Il rogo è divampato in prossimità di un ex campo rom a Barra, in via Mastellone, vicino ai caselli dell’autostrada Napoli – Salerno.
Il cielo si è rapidamente riempito di un fumo denso e nero, visibile da ogni angolo della città, creando un’atmosfera di ansia tra gli abitanti della zona orientale. Molti hanno deciso di rimanere al sicuro nelle loro case.

Questo incidente fa eco a un altro incendio che ha avuto luogo nella stessa zona solo un anno fa.

Indagini in corso alla ricerca delle cause, possibile dolo

Le fiamme hanno preso vita intorno alle 5 del mattino, e le cause sono ancora avvolte nel mistero.

Numerose squadre di vigili del fuoco sono state mobilitate per domare l’incendio, mentre i carabinieri hanno avviato le indagini per determinare l’origine del rogo.

Per fortuna, non si segnalano al momento persone ferite o intossicate.

Seguici su Telegram
Scritto da Gennaro Marchesi
Fonte immagine: Diana De Vescovi
Potrebbero interessarti