Il Saluto di Mertens ai napoletani: perché ha lasciato il Napoli e il no alla Juve

Pubblicato 
giovedì, 04/08/2022
Di
Andrea Navarro

Mertens è un altro giocatore che ha fatto la storia del Napoli. Sembra ieri, eppure, sono passati molti anni da quando il giocatore fu acquistato a titolo definitivo dalla società calcistica napoletana per circa 9 milioni di euro. Precisamente dal 2013 che il cuore del giovane è diventato sempre più azzurro. Ma ora la sua strada nel Napoli si è conclusa.

Tramite i social ha voluto salutare i tifosi, la squadra, gli allenatori, ma soprattutto i cittadini napoletani. Ora Napoli gli scorre nel sangue ed anche in quello di suo figlio Ciro, nato proprio nella nostra città. E proprio per questo ha deciso di tenere la sua casa sul Golfo, nonostante la sua carriera non continuerà qui, per ora. Difatti la speranza del giocatore è quella che non sia un addio ma solo un arrivederci.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Dries Mertens (@driesmertens)

Perché Mertens ha lasciato il Napoli?

Ci ha sperato fino alla fine Dries Mertens, al termine del video infatti ha affermato “non è andata come volevo io”. Il giocatore voleva restare nella squadra del Napoli, ma i suoi legali avevano alzato la posta in gioco e per Aurelio De Laurentiis è stato un no definitivo. Mertens pensava di poter contrattare in privato, ma così non è stato. Di conseguenza il suo ingaggio è terminato dopo quasi 9 anni.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Dries Mertens (@driesmertens)

Mertens ha detto no alla Juve per non tradire Napoli

La Juventus è la storica nemica della squadra del Napoli ed è per questo che Mertens non rifiutato un eventuale passaggio alla Juve: non ha voluto tradire i suoi tifosi. In passato sono stati tantissimi i passaggi dei giocatori alla Juventus, ma i loro “tradimenti” sono rimasti nella storia. Al momento Mertens non sembra intenzionato a percorrere la stessa strada

Perché Mertens viene chiamato Ciro?

Tutti i napoletani stanno salutando Mertens dicendo “Ciao Ciro”, ma perché viene chiamato così quando Ciro non è il suo nome? Lo ha dichiarato lo stesso giocatore:

“Perchè mi chiamano tutti Ciro? Vi racconto un simpatico aneddoto. In realtà all’inizio ero diventato Ciro Martinez: il nome che il gestore del bowling scriveva sul display per i punteggi, nel tentativo di non farmi riconoscere. Poi ovviamente mi hanno scoperto lo stesso. E ora sono Ciro Mertens”.

Leggi anche

Aurelio De Laurentiis insultato e deriso dai napoletani, ma lui si ferma e dà spiegazioni

Image Credits: profilo Instagram Dries Mertens (@driesmertens)

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
[ajax_posts]
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram