HomeCulturaArteIl Parco archeologico dei Campi Flegrei a Napoli riapre al pubblico

Il Parco archeologico dei Campi Flegrei a Napoli riapre al pubblico

Parco archeologico campi flegrei

Il bellissimo Parco Archeologico dei Campi Flegrei a Napoli presto riaprirà al pubblico: novità per visitare in sicurezza!

Dopo mesi di inattività per via del Coronavirus finalmente anche il Parco Archeologico dei Campi Flegrei di Napoli si prepara per accogliere i visitatori data l’imminente apertura.

Infatti a partire dal 2 Giugno 2020 si potrà tornare ad ammirare il ricco patrimonio culturale e naturalistico dei siti Flegrei, saranno infatti aperti agli ospiti il Parco archeologico di Cuma, il Museo archeologico dei Campi Flegrei nel Castello di Baia, l’Anfiteatro Flavio di Pozzuoli e il Parco archeologico delle Terme di Baia.

Novità per le visite in sicurezza

In accordo con tutte le norme e le disposizioni da seguire per un’apertura che possa garantire delle visite in estrema sicurezza il Parco Archeologico dei Campi Flegrei ha organizzato e pianificato una nuova modalità di visita.

Saranno infatti previsti degli ingressi controllati e limitati in modo da evitare assembramenti, presenza di percorsi differenziati per chi entra ed esce, uso obbligatorio della mascherina ed altre misure per garantire la sicurezza sia dei visitatori ma anche di tutto il personale.

Inoltre grazie al grande interesse mostrato sui canali social per l’iniziativa #Parco4Family i vari siti proporranno una serie di attività al fine di raccogliere idee e nuove proposte per la costruzione di un parco a misura di famiglia.

Vota questo post
[Voti: 1   Media: 1/5]


banner di collegamento a Napolike Turismo