Guida Michelin, in Campania aumentano i ristoranti stellati

Pubblicato 
domenica, 29/11/2020
Di
Serena De Luca
Tavolo di ristorante apparecchiato

Guida Michelin: la Campania si aggiudica il terzo posto in Italia con ben 44 ristoranti premiati, ecco quali sono!

Anche quest'anno è stata pubblicata la nuova edizione della Guida Michelin Italia, si tratta della guida che ormai da sessantasei anni giudica i migliori ristoranti presenti sul territorio Nazionale, assegnando loro le tipiche stelle oro. 

Tredici sono state le regioni Italiane premiate e ci sono ottime notizie per la regione Campania che si aggiudica il terzo posto, dopo la Lombardia al primo e il Piemonte al secondo. Tra le novità di questa nuova edizione anche l'assegnazione di una speciale stella verde che viene assegnata agli Chef che promuovono una cucina sostenibile.

Guida Michelin: la Campania al terzo posto

La Campania sale così sul podio al terzo posto con 44 ristoranti premiati, di questi, sei con due stelle e trentotto con una stella Michelin. In particolare Napoli risulta essere la città della regione Campania con più ristoranti con una stella, ovvero 28.

Potrete trovare i ristoranti premiati italiani nell'edizione cartacea della Guida 2021 disponibile in tutte le librerie oppure gratuitamente sull'App Michelin ristoranti. 

I ristoranti premiati in Campania

Ecco la lista dei ristoranti in Campania premiati dalla Guida Michelin 2021:

Ristoranti con due stelle: 

  • Anacapri: L’Olivo
  • Brusciano: Taverna Estia
  • Ischia: Dani Maison
  • Massa Lubrense, Marina del Cantone: Quattro Passi
  • Vico Equense, Marina Equa: Torre del Saracino
  • Sant’Agata sui Due Golfi: Don Alfonso 1890 (di cui una è la stella verde)

Ristoranti con una stella: 

  • Amalfi: Glicine
  • Amalfi: La Caravella dal 1959
  • Bacoli: Caracol
  • Capaccio: Osteria Arbustico
  • Capri: Le Monzù
  • Capri: Mammà
  • Caserta: Le Colonne
  • Castellammare di Stabia: Piazzetta Milù
  • Conca dei Marini: Il Refettorio
  • Eboli: Il Papavero
  • Ischia: La Tuga
  • Ischia, Lacco Ameno: Indaco
  • Maiori: Il Faro di Capo d’Orso
  • Massa Lubrense, Marina del Cantone: Taverna del Capitano
  • Massa Lubrense: Relais Blu N
  • Napoli: George Restaurant
  • Napoli: Il Comandante
  • Napoli: Palazzo Petrucci
  • Napoli: Veritas
  • Nola: Re Santi e Leoni N
  • Paestum: Le Trabe
  • Pompei: President
  • Positano: La Serra
  • Positano: Zass
  • Quarto: Sud
  • Ravello: Il Flauto di Pan
  • Ravello: Rossellinis
  • Salerno: Re Maurì
  • Sant’Agnello: Don Geppi
  • Sorrento: Il Buco
  • Sorrento: Lorelei N
  • Sorrento: Terrazza Bosquet
  • Telese: Krèsios
  • Telese: La Locanda del Borgo
  • Torre del Greco, Josè Restaurant Tenuta Villa Guerra
  • Vallesaccarda: Oasis-Sapori Antichi
  • Vico Equense: Antica Osteria Nonna Rosa
  • Vico Equense: Maxi

 

 

Cerchi qualcosa in particolare?
, , ,

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram