Green Pass, verso l'abolizione al chiuso: gli step per la fine di tutte restrizioni

Pubblicato 
lunedì, 14/03/2022
Di
Fabiana Bianchi
Green Pass

Si inizia a pensare più seriamente all'abolizione di tutte le restrizioni anti-Covid nei prossimi mesi, con un graduale allentamento delle diverse norme che durerà tre mesi a partire da aprile fino all'azzeramento di ogni regola dal mese di giugno.

Almeno è questa l'ipotesi messa in campo dal Governo in questi giorni e che potrebbe entrare nel nuovo decreto, sempre però analizzando l'andamento dei contagi. Infatti, attualmente la curva è in aumento e sono stati registrati molti più casi questa settimana rispetto a quella precedente e queste decisioni potrebbero non diventare definitive.

Intanto, vediamo insieme quali potrebbero essere gli step che saranno seguiti dal 1 aprile in poi considerato che il 31 marzo 2022 finirà lo stato d'emergenza relativo alla pandemia. Da questa data scadono anche i provvedimenti anti-Covid e non tutti saranno prorogati.

Bar e ristoranti

Sono due le date chiave riguardo all'allentamento delle restrizioni sul Green Pass:

  • dal 1 aprile non sarà chiesto il Green Pass in ristoranti, pizzerie, bar e hotel all'aperto e ciò vale sia per il rafforzato sia per quello base;
  • dal 1 maggio potrebbe essere eliminato definitivamente il Green Pass anche per mangiare al chiuso in bar, ristoranti, hotel e tutti quei locali che si possono frequentare anche all'interno.
Ristorante

Mezzi di trasporto

Da aprile cambieranno anche le cose relativamente ai mezzi di trasporto nazionali e locali, cioè treni, bus, aerei, navi e traghetti:

  • non sarà più obbligatorio mostrare il Green Pass Rafforzato per utilizzare i mezzi pubblici, ma solamente il Green Pass base. Si tratta, ricordiamolo, del Green Pass che si può ottenere anche con un tampone risultato negativo;
  • potrebbe essere eliminato anche l'obbligo di usare la mascherina FFP2 e potrebbero bastare solo le mascherine chirurgiche.
Autobus a Napoli

Teatri, cinema e palazzetti

Dal 1 aprile non sarà chiesto il Green Pass neanche per partecipare ad eventi culturali all'aperto. Dunque non lo si dovrà mostrare in cinema, teatri, arene ed altri luoghi in cui si organizzeranno eventi culturali all'aperto.

Invece, in queste strutture al chiuso resterà l'obbligo di chiedere il Green Pass almeno fino al 1 maggio.

Cinema

Stadi ed eventi sportivi

Per quanto riguarda gli eventi sportivi, dal 1 aprile la capienza tornerà ad essere al 100%, dall'attuale 75%, negli stadi. Invece, nei palazzetti al chiuso sarà del 75%.

Non sarà più chiesto il Green Pass per eventi sportivi all'aperto, come partite di competizioni ufficiali, ma anche per sport tra amici come calcetto e basket.

Palestre e piscine al chiuso

Resterà ancora in vigore l'obbligo di mostrare il Green Pass nelle palestre e nelle piscine al chiuso fino al 1 maggio.

Palestra

Discoteche

Le discoteche all'aperto torneranno a funzionare con capienza piena, ma la data precisa è ancora da definire.

Luoghi di lavoro

Fino ad aprile, anche se non è stata ancora decisa una data, resta l'obbligo di mostrare il Green Pass per accedere nei luoghi di lavoro. I lavoratori autonomi che non hanno l'obbligo di vaccinarsi potrebbero dover mostrare solo il Green Pass Base e non più quello Rafforzato.

Dal 1 aprile finirà anche la normativa relativa allo smart working e le aziende ed i lavoratori dovranno seguire gli accordi individuali tra loro, però seguendo procedure semplificate.

La scuola

Per quanto riguarda la scuola, pian piano sarà eliminato l'obbligo di indossare la mascherina FFP2 per i contatti di un positivo e cambierà anche la regolamentazione sulle quarantene. Queste ultime potrebbero essere abolite anche in caso di contatto con positivo e potrebbe valere anche per i non vaccinati.

Gradualmente verrà eliminato anche l'obbligo di indossare le mascherine in generale, ma molto probabilmente di questo non si parlerà ancora nel nuovo decreto.

Bambini a scuola

Mascherine FFP2 e chirurgiche

In generale, lo scopo è quello di andare verso una graduale eliminazione dell'obbligo di indossare le mascherine FFFP2 nei luoghi al chiuso e di sostituirle con le mascherine chirurgiche. Più in là, si discuterà sull'opportunità di eliminare totalmente l'obbligo di usare le mascherine al chiuso.

Bisogna attendere il prossimo decreto ed eventuali decreti successivi per capire le intenzioni del Governo, anche in base all'andamento della curva epidemiologica.

Cerchi qualcosa in particolare?
,

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram