HomeCulturaGlob(e) al Shakespeare: il Teatro Bellini di Napoli diventa Globe Theatre con 6 opere in scena

Glob(e) al Shakespeare: il Teatro Bellini di Napoli diventa Globe Theatre con 6 opere in scena

Glob(e) al Shakespeare in scena al Teatro Bellini di Napoli

6 opere di Shakespeare in scena al Teatro Bellini di Napoli per la rassegna “Glob(e) al Shakespeare”.

Dopo il grande successo riscosso durante la decima edizione del Napoli Teatro Festival, torna al Teatro Bellini di Napoli la rassegna teatrale che trasforma la struttura di questo splendido teatro all’italiana in Globe Theater, il celebre teatro elisabettiano dove Shakespeare rappresentava i suoi spettacoli nel lontano ‘500.

Glob(e) al Shakespeare, questo il titolo della rassegna che si terrà in alcune date nel mese di Ottobre 2017, è un progetto firmato progetto dal regista e direttore artistico Gabriele Russo che comprende la rappresentazione di 6 opere di William Shakespeare in 6 diverse riscritture teatrali che, attraverso il linguaggio della scena contemporanea, confermano l’universalità del significato dei suoi testi.

La particolarità della rassegna non sta solo nel riadattamento delle opere del Bardo ma anche nella scelta di trasformare la struttura teatrale tradizionale, e con essa anche la classica fruizione dello spettacolo, nel Globe Theater elisabettiano, privando la platea delle poltrone centrali e collocando la scena nella platea, a stretto contatto con gli spettatori e riducendo in tal modo la distanza tra pubblico e attori.

Insomma Glob(e)al Shakespeare non è la solita rassegna teatrale su Shakespeare, ma rappresenta  qualcosa di diverso: un’esperienza di fruizione teatrale che stimola la curiosità dello spettatore spiazzandolo e destabilizzandolo positivamente.

Le opere di Shakespeare in scena

Le sei opere del Bardo scelte per Glob(e) al Shakespeare andranno in scena in coppia. In ogni data, infatti, saranno rappresentati due testi, una commedia e una tragedia, in modo da far vivere agli spettatori eventi e sentimenti alternati, sottolineando la bravura di linguaggio del drammaturgo elisabettiano, ma anche il talento del regista per aver saputo riscrivere e riadattare le opere seguendo vicende, temi e stili contemporanei, e degli attori, che all’interno della stessa serata dimostrano di essere in grado di ricoprire egregiamente ruoli comici e tragici.

Dal 3 al 26 ottobre 2017 si alterneranno le seguenti tragedie e commedie di Shakespeare:

Dal 3 all’8 ottobre e il 25 ottobre

RACCONTO D’INVERNO

adattamento Pau Miró, Enrico Ianniello; regia Francesco Saponaro

OTELLO

uno spettacolo della Compagnia NEST

adattamento e regia Giuseppe Miale di Mauro; drammaturgia di Gianni Spezzano

Dal 10 al 15 ottobre e il 26 ottobre

GIULIO CESARE. UCCIDERE IL TIRANNO

riscrittura originale Fabrizio Sinisi; regia Andrea De Rosa

UNA COMMEDIA DI ERRORI

uno spettacolo di Punta Corsara

riscrittura Marina Dammacco, Emanuele Valenti, Gianni Vastarella; regia Emanuele Valenti

Dal 17 al 22 ottobre e il 24 ottobre

TITO

riscrittura Michele Santeramo, regia Gabriele Russo

LE ALLEGRE COMARI DI WINDSOR

adattamento Edoardo Erba; regia Serena Sinigaglia

Informazioni sugli spettacoli di Glob(e) al Shakespeare

Quando: dal 3 al 26 ottobre 2017

Prezzo biglietti:

  • Intero: 25€

  • Ridotto: 22€

  • Under 29: 15€

Platea posto libero, palchi posto assegnato.

Abbonamento all’intera rassegna (3 ingressi):

  • Intero: 60€

  • Ridotto: 50€

  • Under 29: 36€

Dove: Teatro Bellini di Napoli, via Conte di Ruvo 14

Maggiori informazioni sul sito ufficiale del Teatro Bellini di Napoli

 

banner di collegamento a Napolike Turismo