Giornata Mondiale di Lotta all’AIDS, “Tarallo e Test” gratuiti a Napoli

1DICEMBRE 2023 Tarallo e Test Day

Il 1° dicembre, in occasione della Giornata Mondiale di lotta all’AIDS, Napoli diventa teatro di un’iniziativa peculiare e di grande rilevanza sociale: “Tarallo e Test“. Un evento, organizzato in Piazza San Domenico, che si propone come obiettivo il sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema delle Infezioni Sessualmente Trasmissibili (IST), con un focus particolare sull’HIV, e lo fa regalando dei taralli prodotti da LEOPOLDO.

Unendo la cultura culinaria locale all’importanza della salute pubblica, “Tarallo e Test” è un esempio emblematico di come le iniziative comunitarie possano giocare un ruolo cruciale nella prevenzione e nell’informazione.

Ricordiamo a tutti che le terapie moderne consentono ai pazienti di vivere una vita assolutamente normale e di arrivare alla “viralità zero”, ovvero ad una condizione in cui è impossibile il contagio del virus, quindi è fondamentale il test al fine di gestire la malattia nelle sue fasi iniziali.

In cosa consiste l’evento “Tarallo e Test”

Il cuore pulsante dell’iniziativa è l’evento “Tarallo e Test“, che si svolgerà in Piazza San Domenico Maggiore. Gli orari previsti vanno dalle 9 alle 21 e durante la giornata si avrà l’opportunità di effettuare test rapidi, gratuiti e anonimi per HIV e Sifilide.

Un’attività resa possibile grazie al sostegno e all’impegno di organizzazioni come Antinoo Arcigay Napoli e Pride Vesuvio Rainbow, con il supporto dell’Azienda Ospedaliera dei Colli.

Un aspetto fondamentale di “Tarallo e Test” è il coinvolgimento del personale medico volontario dell’ospedale Cotugno di Napoli. Professionisti della salute che non solo eseguiranno i test, ma forniranno anche informazioni essenziali su screening, prevenzione, vaccini e sulle nuove profilassi PrEP e PEP. L’iniziativa si propone quindi come un momento di incontro tra la comunità e i professionisti del settore sanitario, favorendo un dialogo aperto e informato sulle tematiche delle IST.

L’importanza dei Test Rapidi

I test rapidi giocano un ruolo fondamentale nella lotta contro l’HIV e le Infezioni Sessualmente Trasmissibili come la Sifilide. Questi test, offerti in modo gratuito e anonimo durante l’evento “Tarallo e Test”, sono uno strumento essenziale per la diagnosi precoce. La diagnosi tempestiva è cruciale non solo per iniziare prontamente eventuali trattamenti, ma anche per ridurre il rischio di trasmissione a terzi.

La disponibilità di test rapidi in luoghi accessibili come Piazza San Domenico aumenta la probabilità che più persone si sottopongano allo screening. Un aspetto è particolarmente importante in un contesto in cui persistono barriere culturali e stigma sociale legati all’HIV e alle IST. Gli sforzi di organizzazioni come Antinoo Arcigay Napoli e Pride Vesuvio Rainbow nel rendere i test rapidi facilmente accessibili evidenziano un impegno verso una società più consapevole e meno discriminante.

I taralli saranno offerti da LEOPOLDO

L’evento “Tarallo e Test” non è solo un’occasione per la salute pubblica, ma anche un momento di celebrazione della cultura locale napoletana. Il tarallo, elemento iconico della gastronomia della città, diventa qui un simbolo dell’unione tra cultura e prevenzione. Mentre i partecipanti attendono il proprio turno per il test, possono gustare un tarallo napoletano offerto dalla storica taralleria LEOPOLDO. Questo accostamento tra cibo e salute pubblica non è solo un modo per rendere l’attesa più piacevole, ma rappresenta anche una strategia innovativa per attirare un pubblico più ampio e diversificato.

Incorporare elementi culturali in iniziative di prevenzione e sensibilizzazione è un approccio che rafforza il messaggio di salute pubblica, rendendolo più accogliente e meno intimidatorio. “Tarallo e Test” dimostra come si possa veicolare efficacemente informazioni importanti su salute e benessere attraverso modalità creative e coinvolgenti, che rispecchiano lo spirito e le tradizioni della comunità.

Sensibilizzazione e Educazione

La lotta contro l’HIV e le IST non si limita solo alla disponibilità di test rapidi, ma richiede anche un impegno costante in termini di sensibilizzazione e educazione. Antonello Sannino, Presidente di Arcigay Antinoo, evidenzia la necessità di combattere tabù e pregiudizi legati al sesso e alla sierofobia, ossia la paura irrazionale nei confronti delle persone che vivono con HIV. Questa lotta quotidiana è cruciale per promuovere una conoscenza scientifica corretta e ridurre le discriminazioni.

In questo contesto, Viviana Rizzo, responsabile salute per Antinoo Arcigay Napoli, sottolinea l’importanza della diagnosi precoce. Conoscere in anticipo la propria condizione di salute permette non solo di iniziare tempestivamente eventuali trattamenti, ma anche di vivere relazioni più serene, in linea con il principio U=U (Undetectable = Untransmittable).

Questo principio enfatizza che le persone con HIV in trattamento e con carica virale soppressa non possono trasmettere il virus.

Dati e Statistiche sull’HIV in Italia e in Campania

I dati relativi all’incidenza dell’HIV in Italia e, in particolare, in Campania, evidenziano una situazione che richiede attenzione e azioni mirate. Secondo l’Istituto Superiore di Sanità, l’incidenza delle nuove diagnosi di HIV è in diminuzione dal 2012, con una riduzione più marcata tra il 2018 e il 2020. Purtroppo, si è registrato un aumento negli ultimi due anni, specialmente nel periodo post-COVID-19.

In Campania, l’incidenza di nuove diagnosi di infezione da HIV è superiore alla media nazionale, con un picco nella fascia di età 30-39 anni. Questo dato riflette un cambiamento rispetto ai precedenti anni, dove la fascia più colpita era quella dei 25-29 anni. Un altro aspetto preoccupante è l’aumento delle diagnosi tardive, in particolare tra gli eterosessuali maschi e femmine, segnalando la necessità di intensificare le campagne di sensibilizzazione e di screening.

Statistiche che sottolineano l’importanza di iniziative come “Tarallo e Test” per aumentare la consapevolezza sulla salute sessuale e incoraggiare la popolazione a sottoporsi a test regolari.

  • Dove: Piazza San Domenico Maggiore Napoli
  • Quando: Venerdì 01 dicembre 2023 , dalle ore 10:00 alle 21:00
  • Prezzo: l'evento è gratuito
Seguici su Telegram
Scritto da Gennaro Marchesi
Potrebbero interessarti