Genoa – Napoli 2-2: ampia sintesi della 4ª giornata

Squadra SSC Napoli in posa prima di una partita

Il match tra Genoa e Napoli si è concluso con il risultato di 2 a 2. Un pareggio insoddisfacente per la compagine azzurra.

Di seguito la sintesi del match.

Sintesi Genoa – Napoli 2-2

La partita tra Genoa e Napoli ha regalato emozioni e scintille fin dai primi secondi, con un Elmas ammonito a soli 13 secondi dal fischio iniziale.

La formazione rossoblù, con una linea difensiva a quattro e il duo Retegui-Gudmundsson in avanti, ha dimostrato grande tenacia, mentre il Napoli ha avuto qualche sorpresa con Elmas che ha completato il tridente al posto del riposante Rrahmani.

Il Genoa ha mostrato un buon gioco con un pressing costante e traversoni ben gestiti. Tuttavia, nonostante vari tentativi, il primo squillo vero e proprio è arrivato solo a sei minuti dal termine del primo tempo, quando Retegui ha sferrato un tiro parato in extremis da Meret. Sulla battuta d’angolo seguente, Marassi è esploso per il vantaggio del Genoa, con Bani che ha trovato la via della rete.

Il secondo tempo ha visto il Napoli cambiare marcia, con l’ingresso di Politano al posto di Elmas. Tuttavia, il Genoa ha raddoppiato grazie a un’ottima girata del suo centravanti, nonostante la pronta risposta degli azzurri grazie alle prodezze di Raspadori e Politano.

Il 2-2 finale ha tenuto tutti con il fiato sospeso fino all’ultimo, con il Genoa che ha avuto l’occasione d’oro per il trionfo nel finale, mancata di poco dall’attaccante rossoblù.

Alla fine, un pareggio che ha lasciato l’amaro in bocca al Genoa, che avrebbe meritato qualcosa in più vista la prestazione offerta. Il Napoli, dal canto suo, ha dimostrato una grande capacità di reazione, riuscendo a rimontare due reti di svantaggio.

Seguici su Telegram
Scritto da Vincenzo Napolitano
Fonte immagine: Profilo Facebook SSC Napoli
Parliamo di:
Potrebbero interessarti