Fuori dal coro, ecco le inchieste di stasera 28 Febbraio

Locandina di Fuori dal Coro, la trasmissione condotta da Mario Giordano

Fuori dal Coro, condotto da Mario Giordano e trasmesso su Rete 4 dal 2019 ad oggi, è una trasmissione che ha saputo conquistare un vasto pubblico grazie al suo approccio unico all’informazione. Con un stile spesso polemico e provocatorio, il programma si è guadagnato sia elogi che critiche, approfondiamone i dettagli di seguito.

Il nuovo appuntamento è stasera alle 21.20 su Rete 4. Guidati da Mario Giordano, ci immergeremo in un viaggio attraverso i temi caldi che toccano da vicino ogni italiano.

In questa puntata, l’obiettivo è duplice: da un lato, si aprirà una finestra sull’Italia dell’illegalità, con un viaggio che toccherà realtà diverse come Sicilia, Calabria e Veneto; dall’altro, si punterà il faro sugli sprechi della casta dell’Unione Europea, un argomento che continua a suscitare dibattiti e proteste. Una serata che promette di essere ricca di spunti di riflessione, all’insegna del motto del programma: “Chi non urla è complice“.

Le inchieste di stasera

L’illegalità in Italia

La puntata di stasera di “Fuori dal Coro” ci porterà in un viaggio attraverso l’Italia, alla scoperta di come l’illegalità si manifesti in diverse forme e regioni. Partendo dalla Sicilia, con le sue storie di lotta alla mafia, il programma si sposterà in Calabria, dove la ‘ndrangheta continua a rappresentare una sfida per lo Stato e la società civile. Il viaggio terminerà nel Veneto, un esempio di come il crimine possa infiltrarsi anche nelle realtà apparentemente più tranquille e produttive del nostro paese. “Fuori dal Coro” darà voce alle forze dell’ordine, documentando il loro lavoro quotidiano nella lotta contro la criminalità e cercando di capire insieme a loro quali strategie potrebbero essere messe in campo per arginare questa escalation di illegalità che minaccia la sicurezza e la serenità dei cittadini.

Gli sprechi della casta dell’Unione Europea

La seconda parte della serata sarà dedicata a un’inchiesta che getta luce sugli sprechi e i costi generati dalla casta dell’Unione Europea. Con un’attenta analisi e documentazione, “Fuori dal Coro” esplorerà come le risorse economiche vengano gestite dalle istituzioni europee, sollevando interrogativi sulla loro effettiva utilità e sull’impatto che tali spese hanno sulla vita dei cittadini. Il programma porrà una lente d’ingrandimento sulle proteste degli agricoltori, che da tempo manifestano il loro dissenso davanti alla sede dell’Unione Europea, esprimendo frustrazione e richiedendo maggiore attenzione e rispetto per le loro esigenze.

La malasanità nella sanità pubblica italiana

Nell’ultima parte della puntata, “Fuori dal Coro” si concentrerà sui malfunzionamenti della sanità nazionale, un tema che tocca da vicino la vita di tutti i cittadini. L’attenzione sarà particolarmente rivolta alla regione Puglia, dove le lunghe liste di attesa e le accuse di corruzione sollevano preoccupazioni significative sullo stato di salute del sistema sanitario.

Attraverso interviste e reportage sul campo, il programma cercherà di offrire una panoramica sulla situazione attuale, evidenziando le criticità e dando voce sia ai professionisti del settore sia ai pazienti.

Aggiornamenti sui Ladri di Case

L’ultima tematica affrontata nella puntata di “Fuori dal Coro” riguarda un problema sempre più pressante: i furti in abitazioni. Esploreremo i nuovi sviluppi in termini di metodologie e frequenza dei furti nelle case, offrendo dati e statistiche recenti. Un’analisi che ci permetterà di capire meglio come i ladri stanno adattando le loro tecniche e quali aree del paese sono più colpite.

Inoltre, discuteremo le misure di prevenzione e sicurezza che i cittadini possono adottare per proteggere le proprie abitazioni. Dalla tecnologia di sicurezza domestica alle strategie comunitarie, verranno esaminate diverse soluzioni per contrastare questo crescente problema.

Com’è strutturato Fuori dal Coro

Il programma è diviso in due parti principali.

Inizialmente, vengono presentati servizi giornalistici che affrontano temi di attualità politica, sociale e culturale. Questa prima parte è curata da una redazione che mira a fornire un’analisi approfondita e spesso controcorrente delle notizie.

Segue una seconda fase in cui Mario Giordano accoglie in studio vari ospiti. La lista spazia da politici a giornalisti, da opinionisti a personaggi dello spettacolo. Questi ospiti discutono e dibattono sui temi precedentemente trattati, aggiungendo ulteriori punti di vista e spesso dando vita a dibattiti accesi.

Sommariamente le caratteristiche tipiche della trasmissione sono le seguenti:

  • Un taglio dissacrante e provocatorio, che spesso porta a scontri verbali tra il conduttore e gli ospiti.
  • Un’attenzione particolare ai temi di attualità politica e sociale, spesso trattati da un punto di vista controcorrente.
  • La presenza di ospiti politici, giornalisti, opinionisti e personaggi dello spettacolo, che spesso partecipano a dibattiti accesi e polemici.

Controversie e critiche a Fuori dal Coro

Nonostante il successo e gli alti ascolti, Fuori dal Coro non è esente da polemiche. Il programma è stato criticato per il suo stile provocatorio e per l’approccio di Mario Giordano, che alcuni ritengono eccessivamente aggressivo e poco concreto sui fatti, esclusivamente orientato sul cercare consenso tra le voci più populiste anche facendo disinformazione.

Inoltre, alcune voci lo accusano di avere una linea editoriale troppo orientata verso posizioni politiche conservatrici.

Il successo di Fuori dal Coro

Nonostante le polemiche, Fuori dal Coro ha ottenuto ottimi ascolti, soprattutto tra il pubblico di destra. La trasmissione ha infatti raggiunto una media di 1,5 milioni di telespettatori a puntata tra il 2021 e il 2022, con un picco di 2,5 milioni di telespettatori nella puntata del 16 ottobre 2021.

L’edizione del 2023 ha subito un calo, con circa 850.000 spettatori a puntata che coprono circa il 6% dello share nazionale.

Chi è Mario Giordano, il giornalista e conduttore di Fuori dal Coro

Mario Giordano è un giornalista e conduttore televisivo italiano, nato ad Alessandria nel 1966. Ha iniziato la sua carriera giornalistica nel 1989, come redattore di un quotidiano locale. Nel 1992 è passato a Mediaset, dove ha lavorato per diversi programmi di informazione, tra cui Studio Aperto, TG4 e Tgcom24.

Nel 2007 è stato nominato direttore de Il Giornale, dove ha lavorato fino al 2009. Nel 2010 è tornato a Mediaset, dove ha assunto la direzione di Mediaset News.

Nel 2019 ha iniziato a condurre Fuori dal Coro, un programma di informazione e attualità che ha suscitato numerose polemiche per il suo taglio dissacrante e provocatorio.

Giordano è un giornalista di destra, e le sue posizioni politiche sono spesso criticate da esponenti della sinistra. È stato accusato di essere un sostenitore del populismo e di diffondere disinformazione.

Dove vedere Fuori dal Coro e a che ora va in onda

La trasmissione va in onda ogni mercoledì in prima serata su Rete 4, a partire dalle ore 21:20.
È disponibile anche su Mediaset Infinity per la visione on-demand e in streaming.

Seguici su Telegram
Scritto da Gennaro Marchesi
Parliamo di:
Potrebbero interessarti