Fuori dal coro, anticipazioni e inchieste puntata del 9 Maggio

fuori dal coro copertina

Il noto talk show di Rete 4, condotto da Mario Giordano, affronta temi di rilevanza economica e sociale nella puntata del 9 maggio 2023.

Ampio spazio all’economia: aumento della spesa militare e crisi del mercato del lavoro

Nella puntata di “Fuori dal coro” del 9 maggio 2023, Mario Giordano e i suoi ospiti si concentrano su importanti tematiche economiche. In particolare, viene affrontato il possibile aumento della spesa militare dei Paesi NATO, con un incremento del 2,2% tra il 2021 e il 2022, e l’Italia che sfiora il +7% in termini assoluti, secondo dati forniti dalla Camera dei Deputati.

Un focus particolare è dedicato alla crisi del mercato del lavoro, con il caso emblematico di una fonderia in Sardegna che non può più garantire il posto di lavoro a migliaia di operai.

Criminalità rom, ndrangheta e politiche migratorie: altri temi caldi della puntata

“Fuori dal coro” approfondisce inoltre i presunti legami tra la criminalità rom e la ndrangheta in Calabria, portando a conoscenza del pubblico le ultime indagini e scoperte in materia.

Le telecamere del talk show si spostano poi in Danimarca, dove si analizzano le politiche migratorie adottate dal governo danese di centrosinistra, che hanno contribuito a ridurre in modo netto l’arrivo di nuovi immigrati.

Gestione degli animali selvatici: il caso dei lupi

Cambiando completamente tema, la puntata di “Fuori dal coro” dedica spazio alla gestione degli animali selvatici, con particolare attenzione ai recenti casi dei lupi. Questi animali stanno danneggiando il lavoro di numerosi pastori e allevatori in varie parti del territorio italiano, rendendo necessaria una discussione sulle possibili soluzioni a questo problema.

Dove vedere “Fuori dal coro” in tv e in streaming

La puntata di “Fuori dal coro” del 9 maggio 2023 va in onda su Rete 4 a partire dalle 21.20. È possibile seguire il programma anche in live streaming e on demand sulla piattaforma Mediaset Infinity.

Seguici su Telegram
Scritto da Gennaro Marchesi
Potrebbero interessarti