Empoli - Napoli 0-2: highlights e sintesi del match. Ancora Osimhen

Pubblicato 
sabato, 25/02/2023
Di
Vincenzo Napolitano
Victor Osimhen, calciatore SSC Napoli, esulta dopo un goal

Il Napoli, con l’ennesima prestazione di notevole caratura, ha battuto per 2 a 0 fuori casa i toscani dell’Empoli.

Dopo aver dominato il primo tempo, i partenopei sono un po’ calati nel secondo, ma hanno comunque fatto il loro dovere.

Ecco la nostra sintesi di Empoli – Napoli, conclusasi 0-2.

Ampia sintesi Empoli – Napoli 0-2

Di seguito l’ampia sintesi e gli highlights di Empoli – Napoli, partita terminata col risultato di 0 a 2.

Empoli – Napoli 0-2: sintesi primo tempo

È l’Empoli a battere il calcio di inizio, che sarà anche uno dei pochi palloni che la squadra toscana riuscirà a giocare bene nel corso del primo tempo.

Il Napoli si impone sin da subito, ponendosi subito con un atteggiamento decisamente offensivo. Questa strategia paga, dato che al 17° minuto, dopo che la palla finisce nell’area dei toscani, Ismajli mette a segno un autogoal che porta in vantaggio i partenopei. Il calciatore dell’Empoli, probabilmente, aveva intenzione di allontanare la palla prima che la prendesse Osimhen a pochi metri dalla porta, ma la fretta è stata cattiva consigliera.

L’Empoli prova a crescere, ma la difesa del Napoli è molto attenta e smorza subito le azioni dei toscani.

Al 28° minuto, Kvaratskhelia prova un gran tiro dalla distanza, che Vicario riesce a parare con un movimento fulmineo. La palla, però, rimbalza sui piedi di Osimhen, che con grande prontezza la deposita in rete.

Al 34° minuto altra occasione per Osimhen, che tira in porta da centro area, ma la palla è diretta esattamente verso il portiere, che la intercetta. Occasione sfumata.

Spazio anche per Minjae al 35° minuto. Il coreano stacca di testa su calcio d’angolo e prende la traversa toscana. Davvero un gran colpo di testa, peccato per il goal sfumato.

Il primo tempo si conclude con un Napoli decisamente superiore.

Empoli – Napoli 0-2: sintesi secondo tempo

Al 53° minuto, Lozano intercetta una palla al volo e calcia in porta. Vicario non può nulla, ma la palla esce di poco a sinistra della porta toscana. Peccato.

Osimehn fa tremare di nuovo l’Empoli al 61° minuto. Il nazionale nigeriano, infatti, mette la palla in rete, che però viene annullata a causa di un fuorigioco.

Al 66° minuto, Mario Rui fa un intervento decisamente troppo duro su Caputo. L’arbitro non può fare altro che espellerlo dopo opportuna verifica al VAR.

Spalletti cerca di far assumere un assetto difensivo ad un Napoli a ranghi ridotti e fa entrare Olivera al posto di Lozano.

La mossa paga e il Napoli si dimostra ben saldo in difesa. Nonostante ciò, all’82° e all’85° hanno due grandi occasioni rispettivamente Osimhen e Simeone. Quest’ultimo, nonostante i pochi minuti che sta avendo a disposizione, si sta dimostrando sempre molto pericoloso in area avversaria.

La partita si conclude con una buona azione di Gaetano, che purtroppo si interrompe col pallone nelle mani di Vicario.

Fonte immagine: Profilo Facebook SSC Napoli
Lavora con noi
[ajax_posts]
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram