HomeCulturaSpettacoli TeatraliE il sole si spense alla Galleria Borbonica di Napoli, celebrando la Giornata della Memoria

E il sole si spense alla Galleria Borbonica di Napoli, celebrando la Giornata della Memoria

E il sole si spense

A Napoli si celebra la Giornata della Memoria con la visita guidata teatralizzata “E il sole si spense. Shoah: la voce della memoria”, alla Galleria Borbonica.

In occasione della Giornata della Memoria, a Napoli presso la Galleria Borbonica il 25 gennaio 2020 sarà possibile partecipare alla visita guidata teatralizzata dal titolo “E il sole si spense. Shoah: la voce della memoria”.

L’evento “E il sole si spense”

Con ben due appuntamenti, uno alle ore 19 e l’altro alle 20:15, Nartea ha organizzato nel sottosuolo della Galleria Borbonica questa visita speciale teatralizzata.

Attraverso la teatralizzazione e l’interpretazione di Luigi Credendino e Daniela Ioia, si intraprende un viaggio interamente dedicato alla tragedia dell’Olocausto.

Ancora oggi a distanza di parecchi anni è sempre giusto e importante rivivere il passato, per non dimenticare la più grande tragedia della storia dell’umanità.

Sarà presentata la storia di Milo Koen, violinista ebreo che guiderà attraverso le note del suo violino i visitatori lungo i viali dei suoi ricordi.

Gli ebrei a Napoli

Dal censimento fascista che è stato fatto il 22 agosto 1938, si è saputo che a Napoli c’erano ben 835 ebrei.

Tutte queste persone vivevano integrate perfettamente nella società e nella città partenopea.

Napoli nell’ottobre del ’43, due settimane prima della retata antisemita di Roma, si presentava come un luogo ancora sicuro per tutti gli ebrei.

Informazioni su E il sole si spense

Dove: Galleria Borbonica, ingresso da vico del Grottone 4, Napoli

Quando: 25 gennaio 2020

Orario: 19:00 e 20:15

Prezzo: Ingresso su prenotazione, 15 euro.

Informazioni: Evento Facebook

Vota questo post
[Voti: 0   Media: 0/5]


banner di collegamento a Napolike Turismo