HomeViabilitàDomenica ecologica a Napoli 28 aprile 2019: divieto di circolazione e deroghe

Domenica ecologica a Napoli 28 aprile 2019: divieto di circolazione e deroghe

Lungomare di Napoli

Le informazioni sulla domenica ecologica del 28 aprile 2019 a Napoli con le deroghe al divieto di circolazione.

Domenica 28 aprile 2019 a Napoli torna in vigore la domenica ecologica, la prima di tre che si ripeteranno anche nei prossimi mesi.

In tutto il territorio cittadino, quindi, vigerà il divieto di circolazione dalle ore 9.30 alle ore 13.00 e lo scopo è migliorare la qualità dell’aria e, quindi, della vita delle persone. In questo modo si potrà anche vivere in maniera diversa la città, con pochissime auto e moto e saranno potenziati il servizio su gomma ANM e quello dei taxi.

Come per ogni domenica ecologica, ci saranno delle deroghe al divieto.

Deroghe per la domenica ecologica a Napoli

Sarà consentito circolare alle seguenti categorie di autoveicoli:

  • quelli che trasportano diversamente abili con capacità di deambulazione sensibilmente ridotta, con regolare tesserino
  • i veicoli elettrici ad emissione nulla;
  • quelli delle Forze dell’Ordine, del servizio autonomo Polizia locale, della Protezione Civile, militari, i veicoli di servizio dell’amministrazione della Giustizia e quelli con a bordo Ministri di culto che debbano officiare riti religiosi;
  • i veicoli intestati ad Enti pubblici, società ed aziende erogatrici di pubblici servizi, quelli in chiamata di emergenza o adibiti al trasporto di materiale e/o personale addetto all’esecuzione di lavori ed opere urgenti e di pubblica utilità;
  • veicoli con a bordo un medico in visita domiciliare per chiamate d’urgenza, quelli con a bordo operatori del settore informazione giornalistica e radiotelevisiva e fotografi professionisti;
  • gli autoveicoli con individui portatori di malattie gravi
  • veicoli che trasportano gas terapeutici o medicinali;
  •  autoveicoli ed i bus delle aziende di trasporto pubblico, taxi, quelli a noleggio ed i bus turistici;
  • quelli,purché di portata inferiore a 3,5 tonnellate adibiti al trasporto di medicinali e/o trasporto di materiale sanitario di uso urgente e indifferibile adeguatamente certificato;
  • i veicoli dei Consoli;
  • i veicoli dei partecipanti a cerimonie religiose o civili (battesimi, matrimoni, funerali) previste nei giorni di blocco.

Per maggiori informazioni, il sito del Comune di Napoli.

Vota questo post
[Voti: 3    Media Voto: 4/5]
banner di collegamento a Napolike Turismo