Degas a Napoli, a San Domenico Maggiore la mostra del pittore delle ballerine

L'opera Blue Dancers di Degas

Nel 2023 l’arte a Napoli parte in quinta. L’anno sarà, infatti, inaugurato con Edgar Degas con la sua mostra “Degas, il ritorno a Napoli” nel complesso monumentale di San Domenico Maggiore. Non a caso, ricordiamo, che nel lontano 1856 l’artista soggiornò proprio a pochi passi da dove si terrà la sua esposizione.

Ancor prima di parlare delle opere esposte, la mostra accoglierà i visitatori con un coinvolgente racconto in grado di narrare in modo dettagliato e coinvolgente la vita personale e professionale dell’artista francese.

Aggiornamento: mostra prorogata al 25 giugno 2023

Nella nostra città Degas sarà ricordato in grande stile, difatti, è vasta la collezione ospitata nel complesso napoletano includerà oltre 100 opere dell’impressionista francese, come ad esempio “Ritratto di Eugène Manet”, 10 monotipi della serie Maison Tellier, 32 monotipi originali sulla Famiglia Cardinal realizzati da Degas, stampati da Ambroise Vollard, 40 disegni in facsimile dal Carnet di Ludovic Halévy.

Degas è ricordato anche per le sue Ballerine e questo sua forte relazione con la danza sarà rappresentata con due sculture, incisioni d’epoca e alcuni disegni racchiusi in un facsimile per il Carnets di Halévy.

Le opere mancanti saranno comunque presenti nel racconto digitale dell’impressionista, tramite delle proiezioni, come quella del dipinto dedicato alla Famiglia Bellelli e molte altre. Un’altra area sarà dedicata ad un’ulteriore delle passioni di Degas, ovvero la fotografia: sarà possibile ammirare gli scatti della Bibliothèque Nationale de France.

Contatti e informazioni

  • Prenotazioni: prenotazioni@navigaresrl.com
  • Telefono: (+39) 371 170 47 94
  • Orari: dal lunedì al venerdì: ore 09:30 – 19:30; sabato, domenica e festivi: ore 09:30 – 20:30
  • Dove: San Domenico Maggiore a Napoli
  • Quando: da Sabato 14 gennaio 2023 a Domenica 25 giugno 2023
  • Prezzi:
Seguici su Telegram
Scritto da Andrea Navarro
Fonte immagine: bridgemanartists
Parliamo di: ,
Potrebbero interessarti