HomeCronacaCoronavirus a Napoli, il primo Covid Center da campo all’Ospedale del Mare

Coronavirus a Napoli, il primo Covid Center da campo all’Ospedale del Mare

Dottoressa

A Napoli il primo Covid Center, l’ospedale da campo attrezzato da terapia intensiva per curare i pazienti con Coronavirus.

Sorge a Napoli il primo Covid Center da campo della Campania, una vera e propria terapia intensiva d’emergenza che arriverà a contenere molto presto ben 72 posti letto per far fronte alla crisi sanitaria causata dal Coronavirus.

Il Covid Center all’Ospedale del Mare

Sono finalmente arrivati a Napoli, all’Ospedale del Mare, i 57 camion provenienti da Padova e contenenti moduli prefabbricati che servono a costruire il primo ospedale da campo utile per aumentare i posti letto di terapia intensiva che servono per curare i pazienti con covid-19.

Si tratta di due dei tre moduli previsti che aggiungono fino a 48 posti letto e di cui è prevista l’apertura al pubblico intorno al 15 aprile 2020.

Il 22 aprile 2020 invece dovrebbe arrivare l’ultimo dei moduli, che aggiungerà così altri 24 posti, fino ad ottenerne in tutto 72.

La Regione Campania ha già previsto la disposizione di altri due ospedali da campo che si occuperanno della terapia intensiva d’emergenza Coronavirus, a Caserta e Salerno.

Ospedali da campo: le dotazioni

Questi ospedali da campo saranno dotati di riscaldamento e vi sarà un tunnel di accesso all’ambulanza, aree pedonali e altro ancora.

Sono già previsti percorsi di pulito e di sporco e all’interno gli ospedali avranno tutte le apparecchiature utili per far fronte a questa crisi.

Vota questo post
[Voti: 0   Media: 0/5]



banner di collegamento a Napolike Turismo