Coronavirus: le messe aperte ai fedeli ripartono dal 18 maggio

Pubblicato 
giovedì, 07/05/2020
Di
Fabiana Bianchi
Messa cattolica

Le messe in chiesa aperte ai fedeli saranno nuovamente consentite dal 18 maggio. Ecco tutte le regole da rispettare!

Da lunedì 18 maggio 2020 sarà possibile ritornare a messa, grazie all'accordo sottoscritto dal Presidente della Cei, cardinale Gualtiero Bassetti, dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e dal Ministro dell'Interno Luciana Lamorgese.

Ovviamente, saranno previste norme molto severe per ridurre al minino il rischio di contagio da Coronavirus e dovranno essere rispettate se si vuole che questa Fase 2 dell'epidemia proceda al meglio.

Sarà il 24 maggio, secondo la disposizione, la prima domenica con le chiese aperte ai fedeli che potranno ritornare a seguire la messa.

Si torna a messa: le regola da seguire

Sebbene nell'accordo si cerca di favorire, per quanto possibile, le messe all'aperto, per quelle al chiuso sarà necessario seguire alcune norme molto importanti per limitare i rischi da contagio:

  • le mascherine sono obbligatorie
  • il parroco deve stabilire la capienza massima dell'edificio in modo da garantire l'accesso solo a un numero proporzionato di fedeli (anche se nell'accordo non si menziona un numero massimo)
  • alcuni volontari, con guanti e mascherine, si assicurano che ci sia il giusto numero di fedeli
  • la distanza tra i fedeli deve essere di un metro frontale e un metro laterale
  • l'ostia va distribuita senza che ci sia contatto
  • all'ingresso della chiesa deve esserci un gel igienizzante
  • dove possibile, deve esserci una porta di ingresso diversa da quella di uscita e le persone in fila devono rispettare la distanza di un metro e mezzo
  • non si può entrare in chiesa con sintomi influenzali o se si ha una temperatura corporea superiore a 37,5 gradi. Non può accedere nemmeno chi, nei giorni precedenti, ha avuto contatti con un contagiato da Coronavirus
  • per il momento è vietato il segno della pace
  • anche durante le confessioni si deve mantenere la distanza tra fedele e sacerdote
Cerchi qualcosa in particolare?

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram