HomeCronacaCoronavirus Campania: vietate corse e jogging, sì alle passeggiate

Coronavirus Campania: vietate corse e jogging, sì alle passeggiate

Jogging sul Lungomare di Napoli

Il Presidente Vincenzo De Luca fa dietrofront e vieta jogging e corse in Campania. Sono consentite solo le passeggiate.

Contrariamente a quanto dichiarato nei giorni scorsi, sempre contro il contagio da Coronavirus, il Presidente della Regione Vincenzo De Luca ha chiarito che in Campania non è permesso effettuare attività di corsa, jogging o footing.

Infatti, come specificato nel chiarimento all’ordinanza valida dal 27 aprile, queste attività non sono compatibili con l’obbligo di utilizzo della mascherina poiché quest’ultima non consente un livello ottimale di respirazione coprendo bocca e naso.

Inoltre, chi corre emette le cosiddette droplet, cioè le microgoccioline di saliva che possono essere fonte di contagio.

Quale attività motoria è concessa in Campania?

Considerate queste problematiche, l’unica attività motoria concessa è fondamentalmente la passeggiata che si deve svolgere solo nei pressi della propria abitazione facendo attenzione a non creare assembramenti. Ricordiamo, però, che anche in questo caso è sempre obbligatorio usare la mascherina e rispettare la distanza di due metri da altre persone.

Vota questo post
[Voti: 2   Media: 4/5]



banner di collegamento a Napolike Turismo