HomeCronacaCoronavirus, dal 18 maggio no all’autocertificazione e sì agli incontri tra amici

Coronavirus, dal 18 maggio no all’autocertificazione e sì agli incontri tra amici

Coronavirus Napoli

Nuovi aggiornamenti previsti per la Fase 2 con lo stop all’autocertificazione e possibilità di incontrare i propri amici.

Loading...

Da lunedì 18 maggio 2020 saranno previsti nuovi aggiornamenti importanti che riguardano la Fase 2 dell’emergenza Coronavirus, con l’addio all’autocertificazione per gli spostamenti all’interno della propria regione e la possibilità di incontrare i propri amici.

Le novità sugli spostamenti: addio all’autocertificazione

Nuovi spiragli di libertà all’orizzonte, con il nuovo Dpcm che verrà ufficializzato in questi giorni e che porterà gli italiani a tirare un po’ il fiato e riacquisire parte delle proprie libertà personali.

Da lunedì, oltre alla notizia della riapertura di molte attività commerciali, sarà infatti possibile abbandonare il modulo di autocertificazione utile per documentare e giustificare tutti i propri spostamenti all’interno della propria regione, ma rimarrà ancora in uso per certificare i movimenti fuori da questa area.

Ci saranno inoltre probabili deroghe per chi deve visitare i propri congiunti che vivono in una regione limitrofa, purché quest’ultima abbia tassi simili di contagiosità della malattia.

Un’altra ottima notizia riguarda il fatto che sarà inoltre consentito di recarsi nelle proprie seconde case.

Gli incontri con gli amici

Via libera anche agli incontri con gli amici o chiunque altro si desideri vedere, continuando a rispettare però le regole che impongono l’obbligo dell’uso di mascherine e di distanziamento.

Continueranno ad essere vietati gli assembramenti sia in casa sia nei vari locali pubblici e per tale motivo ci si affiderà al buonsenso dei cittadini.

Vota questo post
[Voti: 3   Media: 2.7/5]



banner di collegamento a Napolike Turismo