Concorso Comune di Napoli: come partecipare, requisiti, cosa studiare e date

Pubblicato 
domenica, 21/11/2021
Di
Serena De Luca
Pc e tablet

Il Comune di Napoli ha indetto un nuovo concorso che prevede il reclutamento di vari dipendenti, sia laureati che diplomati senza limiti d'età. Le assunzioni avverranno entro dicembre 2022 e le mansioni avranno scadenza a dicembre 2023, salvo ulteriori prolungamenti. Vediamo nel dettaglio tutte le informazioni.

Come partecipare

Per presentare domanda per il concorso Comune di Napoli sarà necessario collegarsi al sito Portale selezioni, per i profili per diplomati e laureati entro il 29 Novembre 2021 alle ore 12:00. Mentre per il bando dei 30 dirigenti la domanda potrà essere inoltrata entro il 3 dicembre 2021.

I posti messi a disposizione dei cittadini sono 123 e sono tutti a tempo determinato, ovviamente si potrà presentare domanda per 1 soltanto dei profili offerti. Nel caso di presentazione di più domande sarà valida l'ultima inviata in ordine cronologico.

Dovrete inoltre essere in possesso di SPID e PEC, per poterle attivare potrete seguire le guide per la casella di Posta elettronica certificata ed utilizzando il codice promozionale Concorsando.it e la guida per lo SPID.

Le posizioni

Ecco le posizioni con le relative suddivisioni:

  • 23 istruttori direttivi amministrativi (categoria D1 – cod. IDATD)
  • 5 assistenti sociali (categoria D1 – cod. ASSTD)
  • 8 istruttori direttivi informatici (categoria D1 – cod. INFTD)
  • 8 istruttori direttivi architetti (categoria D1 – cod. ARCTD)
  • 4 istruttori direttivi ingegneri (categoria D1 – cod. INGTD)
  • 36 istruttori amministrativi (categoria C – cod. AMMTD)
  • 9 geometri (categoria C – cod. GEOTD)
  • 30 dirigenti

Requisiti di partecipazione

Per concorrere per i profili non dirigenziali, si dovrà possedere 1 dei seguenti titoli di studio in base al tipo di posizione per la quale si presenta domanda:

  • Per Codice IDATD, Istruttore Direttivo Amministrativo cat. D1: Diploma universitario di primo livello, Laurea Magistrale (LM-DM 270/04), Laurea Specialistica (LS – DM 509/99), Diploma di Laurea conseguito ai sensi dell’ordinamento universitario previgente al D.M. 3 novembre 1999 n. 509 in Giurisprudenza o Economia e Commercio o equipollenti.
  • Per Codice ASSTD, Assistente sociale cat.D1: Uno dei seguenti titoli: Diploma di Laurea triennale in Servizio Sociale oppure Laurea Triennale nella classe 6, Scienze del Servizio Sociale (DM 509/1999) o nella classe L-39 Servizio Sociale (DM 270/2004), Laurea Magistrale o Specialistica nella classe 57/S. Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali (DM 509/1999), Laurea Magistrale nella classe LM-87, Servizi sociale e politiche sociali (DM270/2004). La posizione richiede anche l'iscrizione all'albo professionale degli assistenti sociali.
  • Per codice INFTD, Istruttore Direttivo Informatico cat.D1: Diploma universitario di primo livello o Laurea magistrale (LM – DM 270/04) o Laurea specialistica (LS – DM 509/99) o Diploma di Laurea conseguito ai sensi dell’ordinamento universitario previgente al D.M. 3 novembre 1999 n. 509, in informatica, ingegneria informatica, elettronica o equipollenti.
  • Per codice ARCTD, Istruttore Direttivo Architetto cat.D1: Laurea magistrale se conseguita con l'ordinamento universitario previsto dal D.M. 509/1999, in architettura o equipollente. La posizione richiede l'iscrizione all'albo degli architetti.
  • Per codice INGTD, Istruttore direttivo Ingegnere cat. D1: Laurea magistrale in ingegneria nelle classi: LM-4 Architettura e ingegneria edile architettura, LM-23 Ingegneria civile, LM-24 Ingegneria dei sistemi edilizi, LM-26 Ingegneria della sicurezza, LM-35 Ingegneria per l’ambiente e il territorio oppure laurea specialistica (LS) in ingegneria, nelle classi: 4S Ingegneria edile architettura, 28S Ingegneria civile, 38S Ingegneria per l’ambiente e il territorio oppure diploma di laurea quinquennale in Ingegneria civile o Ingegneria edile o Ingegneria per l’ambiente ed il territorio. La posizione richiede l'iscrizione all'albo degli ingegneri.
  • Per codice AMMTD: Istruttore Amministrativo cat. C1: diploma di scuola secondaria di secondo grado di durata quinquennale che consenta l'iscrizione ad una facoltà universitaria. Per i titoli conseguiti all'estero al momento dell'assunzione le autorità competenti rilasceranno il provvedimento di equivalenza del titolo di studio posseduto, così come previsto dall’art. 38 del D. Lgs n. 165/2001.
  • Per codice GEOTD: Geometra cat. C1: Diploma di istruzione secondaria di secondo grado di: geometra, perito industriale edile, Costruzione, Ambiente e Territorio, o altro diploma equivalente che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria. La posizione richiede l'abilitazione all'esercizio della professione di geometra.

Le prove

Una volta inoltrata la domanda, il concorso si articolerà in due prove, ovvero una prova preselettiva per titoli che tiene appunto conto del voto dei titoli posseduti e delle relative abilitazioni e una prova scritta.

Quest'ultima avrà una durata di 45 minuti e sarà costituita da 30 quesiti a risposta multipla sulla lingua inglese, su conoscenze dell'uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più usate ed ovviamente sui singoli argomenti relativi alla posizione per la quale state concorrendo.

I punteggi sono i seguenti:

  • Ogni risposta esatta: 1 punto
  • Ogni risposta errata: -0.25 punti
  • Ogni risposta omessa: 0

Il punteggio minimo per superare la prova è di 21/30 e attualmente non è specificata la presenza di una banca dati. La prova si svolgerà nella sede del Teatro Tenda al Palapartenope, in via Barbagallo 115, il 21, 22 e 23 Dicembre 2021.

Le materie

Ecco le materie:

Profilo di Istruttore Direttivo Amministrativo:

  • Diritto costituzionale
  • Ordinamento istituzionale degli Enti locali: D. Lgs n.267/2000 e s.m.i., (limitatamente alla Parte I)
  • Il diritto amministrativo, con particolare riferimento al procedimento amministrativo e diritto di accesso agli atti: L.241/1990 e s.m.i , trasparenza, accesso agli atti, anticorruzione, codice dei contratti pubblici (decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50).
  • Normativa nazionale e comunitaria in materia di fondi strutturali con particolare riferimento alle attività di rendicontazione, monitoraggio e controllo dei progetti cofinanziati.

Profilo di Assistente sociale:

  • L. 328/2000 “Legge quadro per la realizzazione del servizio integrato di interventi e servizi sociali”
  • LR N. 11 del 23/10/2007 “Legge per la dignità e la cittadinanza sociale. Attuazione della legge 8 novembre 2000, n. 328” e ss.mm.ii
  • Ordinamento istituzionale degli Enti locali: D. Lgs. n.267/2000 e s.m.i., (limitatamente alla Parte I)
  • Il codice deontologico dell’assistente sociale in vigore dal 01/06/2020 ed approvato dal Cnoas il 21/02/2020 con delibera n.17, come modificato il 23/05/2020 da delibera n. 71, profili comparativi tra vecchio e nuovo codice.
  • Pianificazione, organizzazione e gestione nel campo delle politiche e dei servizi sociali
  • Il diritto amministrativo, con particolare riferimento al procedimento amministrativo e diritto di accesso agli atti: L.241/1990 e s.m.i , trasparenza, accesso agli atti, anticorruzione, codice dei contratti pubblici (decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50)
  • Principi, fondamenti, metodi, tecniche professionali del servizio sociale, del rilevamento e del trattamento di situazioni di disagio sociale

Profilo di Istruttore Direttivo Informatico

  • Codice dell’amministrazione digitale (decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82)
  • Piano triennale per l’informatica della pubblica amministrazione
  • Linee guida AgiD (documento informatico, interoperabilità tecnica delle pubbliche amministrazioni accessibilità degli strumenti informatici, etc
  • Elementi di informatica
  • Elementi di diritto amministrativo
  • Sistema di Gestione della sicurezza informatica secondo la norma UNI7001
  • Norme del GDPR Regolamento UE 2016/679

Profilo di istruttore Amministrativo

  • Diritto costituzionale limitatamente al Titolo V
  • Ordinamento istituzionale degli Enti locali: D. Lgs n.267/2000 e s.m.i., (limitatamente alla Parte I)
  • Elementi di diritto amministrativo, con particolare riferimento al procedimento amministrativo e diritto di accesso agli atti: L.241/1990 e s.m.i , trasparenza, accesso agli atti, anticorruzione, codice dei contratti pubblici (decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50)
  • Normativa nazionale e comunitaria in materia di fondi strutturali con particolare riferimento alle attività di rendicontazione, monitoraggio e controllo dei progetti cofinanziati.

Profilo di Istruttore Direttivo Ingegnerie/ Architetto

  • Ordinamento degli enti locali
  • Normativa in materia di procedimento amministrativo e di accesso agli atti
  • Normativa in materia edilizia
  • Normativa nazionale e regionale in materia urbanistica
  • Normativa in materia di beni culturali
  • Normativa in materia di lavori pubblici

Profilo Geometra

  • Ordinamento degli enti locali
  • Normativa in materia di procedimento amministrativo e accesso agli atti
  • Normativa in materia edilizia
  • Normativa in materia di lavori pubblici
  • Nozioni generali di estimo e redazione di pratiche catastali

Il bando

Per tutte le altre informazioni potrete consultare la pagina ufficiale del Comune di Napoli e il bando del concorso.

Cerchi qualcosa in particolare?

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram