Con quale frequenza si può avere bisogno di utilizzare i servizi VPN mentre si viaggia in Italia?

Pubblicato 
martedì, 01/03/2022
Di
Andrea Navarro
turista in viaggio che fa una foto

Gli smartphone sono diventati oggetti a cui oramai non possiamo più rinunciare. Prestazioni sempre migliori e connessioni a internet più veloci, permettono oggi giorno di sbrigare più velocemente tante incombenze quotidiane, oltre a poter essere uno strumento imprescindibile per tantissimi lavori e professioni. Lo smartphone, però, è diventato indispensabile anche nelle situazioni in cui ci si può finalmente rilassare e prendere un po’ di pausa dalla routine di ogni giorno: per esempio, in vacanza.

Soprattutto nei mesi estivi sono milioni le persone che si mettono in viaggio e scelgono l’Italia come meta delle proprie vacanze. Mare, montagna, arte e cultura: ognuno può trovare la destinazione adatta alle proprie esigenze.

Gli smartphone sono uno strumento di incredibile utilità anche in queste occasioni, proprio perché sono un valido aiuto per organizzare al meglio i giorni che si passano lontano da casa. L’entusiasmo di partire, vedere posti per la prima volta e conoscere nuove tradizioni, non deve però far dimenticare di utilizzare tutte le precauzioni affinché la propria vacanza possa trascorrere in serenità e senza cattive sorprese.

Perché fare attenzione alle reti Wi-Fi pubbliche

Può capitare, mentre si visita il museo di una città d’arte o anche quando ci si prende una pausa in autostrada prima di ripartire, di collegarsi a una delle tante reti Wi-Fi pubbliche, sottovalutando il rischio che si può correre navigando sul web utilizzando reti di cui non si conosce la reale sicurezza.

Ecco perché anche in viaggio può essere utile affidarsi a una VPN, una rete privata virtuale. Soprattutto quando ci si trova fuori delle mura domestiche e capita di collegarsi a internet attraverso reti non sicure, si mette in pericolo da sicurezza della propria privacy perché si è potenzialmente sotto la minaccia di cyber criminali pronti a rubare i dati degli utenti connessi, pronti poi a utilizzarli illecitamente.

Come funziona una VPN, una rete privata virtuale

Collegandosi a internet attraverso una VPN, invece, le informazioni in entrata in uscita dai dispositivi sono criptate in modo da non poter essere utilizzate anche nel caso in cui venissero intercettate e finissero nelle mani sbagliate.

Allo stesso tempo, prima di raggiungere la sua destinazione il traffico dati viene veicolato attraverso un server virtuale, che in questo modo nasconde l’indirizzo IP del dispositivo e quindi ne impedisce la geolocalizzazione.

Conclusioni: l’importanza di una connessione sicura, anche in viaggio

Il turismo in Italia è in netta ripresa, si prevede infatti che saranno 26 i miliardi spesi per il turismo nel nostro Paese nel 2022. I numeri delle presenze indicano che il Belpaese è stato scelto per le vacanze da tanti stranieri, così come da molti italiani.

Milioni di persone in viaggio al Nord e al Sud, che utilizzeranno il loro smartphone per orientarsi in strada, prenotare un ristorante o riservare una camera per la notte: grazie alla protezione su cui si può contare collegandosi a internet attraverso una VPN, ci si mette al sicuro da potenziali minacce esterne.

Senza rendersene conto, infatti, sono tantissime le informazioni personali che potrebbero essere carpite dai criminali del web: dagli spostamenti ai gusti personali, dai dati della carta di credito alle foto ricordo. Con una VPN ci si può connettere in tutta sicurezza, evitando che la vacanza porti con sé anche spiacevoli episodi.

Cerchi qualcosa in particolare?

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram