Bimba di 2 anni precipita dal balcone a Fisciano: arrestato il padre

Ospedale Santobono di Napoli

Una bambina di 2 anni è precipitata dal terzo piano di un palazzo in pieno centro a Fisciano in provincia di Salerno: fortunatamente non è in pericolo di vita

Ieri la cittadina di Fisciano in provincia di Salerno è rimasta sconvolta per un episodio accaduto in pieno centro. Una bambina di 2 anni è precipitata giù dal balcone di casa sua al terzo piano di una palazzina in corso San Vincenzo Ferrieri. La piccola fortunatamente si è salvata e non è in pericolo di vita.

Ha riportato ferite e fratture secondo quanto riportato dai medici del reparto di pediatria dell’ ospedale Ruggi di Salerno dove è stata trasferita in codice rosso. A darle un primo soccorso sono stati i volontari de “La solidarietà”, che l’hanno trovata stesa al suolo mentre piangeva disperatamente ed era chiaramente spaventata.

Le condizioni della bimba e le indagini per chiarire la dinamica

Ora la bambina è stata trasferita all’ospedale Santobono di Napoli con una frattura alla spalla e diverse escoriazioni al viso. È stata infatti operata all’omero ed è per fortuna fuori pericolo. Sembra che ad attutire la caduta dal terzo piano sia stata una rete di ferro situata nella parte bassa del palazzo di corso San Vincenzo Ferrieri a Fisciano.

Gli uomini della scientifica, coordinati da Raffaele Lenza, sostituto procuratore del Tribunale di Nocera Inferiore, dovranno stabilire l’esatta dinamica dei fatti.

Arrestato il padre della piccola di 2 anni

Il comandante dei carabinieri della sezione di Mercato San Severino Massimo Avallone è attualmente impegnato con i militari dell’arma nelle indagini. Al momento la dinamica non è chiara ma il padre della piccola di due anni, precipitata dal terzo piano e viva per miracolo, è stato arrestato. Si attendono quindi sviluppi nelle indagini per capire con esattezza cosa sia potuto succedere ieri mattina alla bambina.

Seguici su Telegram
Scritto da Federica Massari
Potrebbero interessarti