Atalanta – Napoli: analisi prepartita e stato degli infortunati. Rrahmani ancora fuori

Pubblicato 
venerdì, 04/11/2022
Di
Vincenzo Napolitano
Calciatori del Napoli esultano dopo una vittoria

Il 5 novembre alle ore 18:00, presso il Gewiss Stadium, si giocherà Atalanta – Napoli, un match che potrebbe decidere già ora le sorti del campionato.

Se il Napoli dovesse vincere, infatti, continuerebbe a mantenere il primo posto e “scapperebbe” a 8 punti dall’Atalanta, attualmente seconda nella classifica di Serie A. In caso di vittoria della Dea, invece, i partenopei resterebbero comunque primi in classifica, ma con uno scarto di appena due punti rispetto alla seconda.

Vediamo con quale stato di forma le due squadre si presenteranno in campo.

Stato di forma del Napoli

Il Napoli sta attraversando un periodo d’oro. La squadra di Spalletti arriva da una sconfitta indolore contro il Liverpool in Champions League. Sconfitta che non ha impedito ai partenopei di arrivare primi nel loro girone e che è stata rimediata per un paio di distrazioni a match ormai concluso.

Negli ultimi 5 match, il Napoli ha ottenuto 4 vittorie e 1 sconfitta (quella contro il Liverpool). In totale ha segnato 11 goal e ne ha subiti 3.

La vera incognita sta nello stato mentale della squadra. La sconfitta di Liverpool potrebbe essere segno di un piccolo calo di tensione agonistica all’interno dello spogliatoio azzurro. Spalletti dovrà essere bravo a gestire la situazione.

Unico giocatore su cui il Napoli non potrà contare contro l’Atalanta sarà Rrahmani, ancora infortunato.

Stato di forma dell’Atalanta

L’Atalanta è un’ottima squadra, altrimenti non si spiegherebbe il secondo posto in classifica. Nonostante ciò, la squadra di Gasperini ha avuto qualche difficoltà nel corso delle ultime partite.

Negli ultimi 5 match, gli atalantini hanno collezionato 3 vittorie, 1 sconfitta e 1 pareggio. In totale hanno segnato 7 goal e ne hanno subiti 5.

L’origine di queste difficoltà potrebbe essere da ricercare nei numerosi infortunati all’interno dello spogliatoio della squadra bergamasca. Contro il Napoli, infatti, Gasperini non potrà contare su Zappacosta, De Roon, Palomino e Muratore.

Atalanta – Napoli: qual è la squadra favorita

L’Atalanta giocherà in casa, dove avrà il supporto del suo pubblico. Nonostante ciò, va detto che nel corso delle ultime 5 partite disputate in casa, l’Atalanta ha perso contro la Lazio e pareggiato contro la Cremonese.

Dal punto di vista dei numeri, il Napoli ha la squadra con l’attacco più prolifico del campionato (30 goal), mentre l’Atalanta ha la migliore difesa del campionato (appena 8 goal subiti).

La partita, quindi, si preannuncia estremamente equilibrata e non ci stupiremmo di un eventuale pareggio.

Cerchi qualcosa in particolare?

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
[ajax_posts]
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram