Assassinio a Venezia, torna al cinema il Poirot di Kenneth Branagh

assassinio a venezia poster

L’atmosfera gotica di Venezia fa da sfondo al nuovo thriller mozzafiato, Assassinio a Venezia, che vede il ritorno di Kenneth Branagh nel ruolo dell’intramontabile investigatore Hercule Poirot.
Nel periodo successivo alla Seconda guerra mondiale, il film trascina lo spettatore in un’avventura affascinante e spaventosa, mescolando il genio investigativo di Poirot con elementi soprannaturali.

La trama di Assassinio a Venezia

La vicenda si apre nelle strade labirintiche di Venezia, dove Hercule Poirot cerca riposo e oblio dalle turpi esperienze del passato. Abbandonando le indagini che lo hanno reso famoso, Poirot cerca di vivere in anonimato.

Il crimine sembra seguirlo come un’ombra persistente. Ariadne Oliver, una famosa autrice di romanzi gialli e vecchia amica di Poirot, lo invita a una seduta spiritica. L’evento prende una piega sinistra quando uno degli ospiti viene ucciso, riportando Poirot in una spirale di segreti e misteri.

Il cast e la direzione

Sotto la direzione versatile di Kenneth Branagh, che interpreta anche Poirot, il film è arricchito da un cast stellare. Oltre a Branagh, nomi come Jamie Dornan, Tina Fey, Kelly Reilly e Michelle Yeoh impreziosiscono il palcoscenico.

Ecco l’elenco completo del cast:

  • Kenneth Branagh – Regista e Hercule Poirot
  • Tina Fey – Ariadne Oliver
  • Kelly Reilly – Rowena Drake
  • Jamie Dornan – Dottor Leslie Ferrier
  • Jude Hill – Leopold Ferrier
  • Michelle Yeoh – Joyce Reynolds
  • Emma Laird – Desdemona Holland
  • Kyle Allen – Maxime Gerard
  • Riccardo Scamarcio – Vitale Portfoglio
  • Camille Cottin
  • Ali Khan (II)

I temi trattati da Agatha Christie

Agatha Christie, la mente letteraria dietro il personaggio di Poirot, è nota per i suoi approfondimenti psicologici e archetipali dei suoi personaggi. In questo nuovo film, non solo si affrontano temi classici come la vendetta e l’avidità, ma si esplora anche il soprannaturale. La scelta di spostare la storia da una tipica residenza inglese a Venezia intensifica l’elemento del mistero e del paranormale, arricchendo la narrazione.

Il plauso per la versione cinematografica ora nei cinema

Nonostante le variazioni dalla trama originale, Assassinio a Venezia conserva l’essenza del talento narrativo di Christie e la trasforma in un’esperienza cinematografica avvincente.
Branagh è riuscito a dar vita a una versione moderna e adrenalinica, mantenendo l’approccio olistico di Poirot all’indagine e alla complessità della condizione umana.

Seguici su Telegram
Scritto da Gennaro Marchesi
Potrebbero interessarti