Pubblicato 
mercoledì, 14 Dicembre 2016
Alessandro Ruggieri

A Palazzo Zevallos Stigliano la mostra di Salvatore Fergola, l'ultimo pittore di corte

La mostra dei grandi capolavori di Salvatore Fergola al Palazzo Zevallos di Napoli

Al Palazzo Zevallos Stigliano a Napoli è stata allestita la prima grande mostra dedicata a Salvatore Fergola, l'ultimo pittore di corte che fu protagonista dello splendore del Regno delle due Sicilie sotto il dominio di Francesco I e di Ferdinando II di Borbone.

Gli organizzatori dell'evento sono Luisa Martorelli, Fernando Mazzocca e Antonio Ernesto Denunzio, mentre Lucia Anna Iovieno si è occupata degli allestimenti.

La mostra, che potrà essere ammirata fino al 2 aprile 2017, comprende 63 opere tra dipinti e tele che provengono da vari musei, tra cui il Museo di Capodimonte, il Palazzo Reale e il Museo di San Martino.

Fergola è noto per aver immortalato alcuni dei momenti storici più importanti, ad esempio l'inaugurazione della prima ferrovia realizzata sotto il regno di Ferdinando II (la ferrovia Napoli-Portici), l'inaugurazione di una delle ultime navi a vela prima dell'avvento degli scafi a vapore,  la costruzione del primo ponte sospeso in ferro (il Ponte Real Ferdinando sul Garigliano), il ritorno di re Ferdinando I a Napoli avvenuto nel 1815 o l'Incendio del San Carlo nel 1816. Una mostra unica per riscoprire un grande protagonista della pittura che fino ad oggi è stato dimenticato. Per l'occasione il Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa ha fornito un modello del primo treno a vapore.

Informazioni su Salvatore Fergola. Lo splendore di un regno

Quando: dal 3 dicembre 2016 al 2 aprile 2017

Dove: Palazzo Zevallos, via Toledo n. 185 (Na)

Orario:

  • dal martedì al venerdì dalle 10:00 alle 18:00
  • sabato e domenica dalle 10:00 alle 20:00
  • lunedì chiuso
  • il 19 e il 24 dicembre dalle 10:00 alle 18:00
  • Il 25 dicembre chiuso
  • il 26 e il 31 dicembre dalle 10:00 alle 16:00
  • dal 27 dicembre all’8 gennaio (escluso il 31 dicembre) dalle 10:00 alle 20:00
  • 1, 2 e 6 gennaio aperto

Prezzo biglietto:

  • intero € 5,00 (valido per la visita alla mostra temporanea e alle collezioni permanenti)
  • ridotto € 3,00 valido per i giovani dai 18 ai 25 anni | over 65 | gruppi di almeno 15 persone |  per i visitatori che esibiranno un biglietto d’ingresso del Museo di Pietrarsa emesso nel periodo di apertura della mostra | Tesserati | FAI | Touring Club | Amici dei Musei | Qui! Cultura | Artecard | Ferrovie dello Stato
  • € 60,00 visite guidate per gruppi italiani di 25 persone
  • ingresso gratuito l'1 e l'8 gennaio 2017 e ogni prima domenica del mese. In generale, gratuito per i giovani fino a 18 anni | i  clienti e i dipendenti del Gruppo Intesa Sanpaolo | le scolaresche | i disabili con accompagnatori | i giornalisti | le guide turistiche con  interpreti | i funzionari museali | i docenti e gli studenti di archeologia, architettura, arte e beni culturali.
  • I dipendenti delle Ferrovie dello Stato con tessera di riconoscimento aziendale e i possessori di CartaFreccia potranno acquistare 2 biglietti di ingresso al museo al prezzo di uno.

Info: 800.454229 | Sito Web

Cerchi qualcosa in particolare?
Seguici su Google News
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram