4 Ristoranti a Napoli: ecco il miglior ristorante sul Lungomare per Alessandro Borghese!

Pubblicato 
lunedì, 02/01/2023
Di
Andrea Navarro
Alessandro Borghese a Napoli per 4 ristoranti

In data 1 gennaio 2023 si è svolta la centesima puntata di 4 Ristoranti con Alessandro Borghese. Lo show ha scelto come location Napoli, in particolare il nostro lungomare scegliendo quattro ristoranti presenti in zona.

A sfidarsi sono stati i seguendo locali, tutti estremamente famosi a Napoli: Nonna Tittina di Marianna, Ostaria Pignatelli di Giulio, La Piazzetta di Alessia e Osteria del mare Pesce & Champagne di Ivano.

Le regole del gioco

Anche in questa occasione le regole della sfida non cambiano: quattro ristoratori con qualcosa in comune si sfidano per ottenere il prezioso “dieci” di chef Borghese.

Ogni ristoratore invita gli altri tre, che, accompagnati da Borghese, valutano la location, il menu, il servizio e il conto del ristorante ospite con un punteggio da 0 a 10. Inoltre, c’è una categoria speciale che cambia in ogni puntata e che vede tutti e quattro gli sfidanti confrontarsi sullo stesso piatto, che sarà protagonista di quella puntata.

In questa puntata, la categoria speciale è lo “spaghetto a vongole”, un classico della cucina di mare.

Gli sfidanti della centesima puntata di 4 ristoranti

Per celebrare questo importante anniversario, Chef Alessandro Borghese arriva a Napoli, una delle città più affascinanti e amate d’Italia. Sceglie uno dei suoi quartieri più suggestivi, il lungomare, che si estende tra il Vesuvio, il Castel dell’Ovo e la vista su Capri e sull’intero golfo.

Come piatto special è stato scelto lo spaghetto con le vongole.

Gli sfidanti

Nonna Tittina

A rappresentare il ristorante abbiamo Marianna, uno dei soci proprietari del ristorante “Nonna Tittina”, situato a Mergellina. La cucina di “Nonna Tittina”, ispirata alla nonna immaginaria che dà il nome al ristorante, si basa sulla tradizione gastronomica napoletana con un tocco di ricerca e raffinatezza nella presentazione. Marianna dà molta importanza alla prima impressione e la location del ristorante, uno dei punti di orgoglio di Marianna e dello staff, è progettata per essere la casa di una nonna immaginaria.

Ha un balconcino che funge da soppalco e una veranda e ha un’atmosfera retrò ma giovanile, curata in ogni dettaglio con una grande attenzione ai colori e all’arredamento. La mise-en-place è minimalista ma accurata, con runner e tovaglioli di stoffa.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Nonna Tittina (@nonnatittinalungomare)

Ostaria Pignatelli di Giulio

Rappresentato dal direttore Giulio e situato alla Riviera di Chiaia, gestito da soci esterni con locali in diverse parti d’Italia. Non essendo il proprietario, lo considera comunque suo e si occupa di tutto ciò che accade all’interno del ristorante. Giulio lavora nella ristorazione da quando aveva 13 anni e per lui è una vera passione.

Si vanta del concetto di osteria del suo locale e ritiene che servire i veri piatti della tradizione napoletana sia uno dei suoi punti di forza. Molto importante il menù del suo ristorante e la cucina tipica napoletana è un vanto per lui.

Il nome del ristorante deriva dal palazzo storico vicino al locale, il Palazzo Pignatelli, e uno dei suoi punti di forza è la tranquillità della zona. Offre antipasti come il fiore di zucca ripieno, primi piatti come la parmigiana di melanzane e la pasta e patate con provola.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Ostaria Pignatelli (@ostariapignatelli)

La Piazzetta di Alessia

Rappresentato da Alessia, la proprietaria vivace del ristorante, si trova vicino al Castel dell’Ovo. Alessia si considera una vera e propria napoletana e per lei la ristorazione è una questione di famiglia, avendo imparato tutti i segreti del mestiere dal padre, soprattutto quelli della leadership.

È comprensiva ma allo stesso tempo esigente sul lavoro e chiede sempre il massimo dal suo staff, che considera come una famiglia. A differenza di altri ristoranti lungomare, che hanno un menù turistico, “La Piazzetta” offre una proposta più esclusiva, principalmente per i clienti locali, con i capisaldi della tradizione gastronomica napoletana e alcuni piatti leggermente rivisitati.

Il ristorante ha due ingressi e un dehors esterno. All’interno è diviso in tre salette, ognuna con una mise-en-place diversa.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da La Piazzetta Napoli (@lapiazzettanapoli)

Osteria del mare Pesce & Champagne

Si trova a Mergellina, in piazza Sannazzaro, una delle più antiche di Napoli. Ivano è sia proprietario sia chef, e per lui l’Osteria è un sogno che si è avverato. Da giovane, quando saltava la scuola, sognava di aprire un ristorante proprio in quella piccola piazzetta di Napoli.

Si descrive impulsivo, suscettibile ed esigente e, più che cucinare, ama esibirsi davanti ai clienti. La missione di Ivano è offrire una proposta diversa dalle altre e ogni piatto ha un’aggiunta originale, una firma o un tocco dello chef.

Il ristorante, arredato con tonalità di blu, presenta numerosi riferimenti al mare e alla città di Napoli, con reti da pesca appese alle pareti e decorazioni a forma di pesce. Ha una sola sala

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Osteria del Mare Napoli (@osteriadelmarenapoli)

Il vincitore di 4 ristoranti a Napoli

I ristoranti hanno ottenuto i seguenti voti:

  • Ostaria Pignatelli: 96 punti
  • Nonna Tittina: 81 punti
  • Osteria del mare Pesce & Champagne: 55 punti
  • La Piazzetta: 54 punti

La puntata è stata vinta da Osteria Pignatelli, lo chef Borghese ha elogiato molto la pasta e patate ed anche il piatto special è stato molto apprezzato.

Fonte immagine: pagina instagram Alessandro Borghese (@borgheseale)

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
[ajax_posts]
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram