Pasqua e Pasquetta 2015 al Museo Madre di Napoli

Mar 2015

Mostra di Lucio Amelio al Museo Madre di Napoli

Percorsi didattici al Museo Madre per la Settimana di Pasqua dedicati a Lucio Amelio, il celebre gallerista napoletano di arte contemporanea

Le festività di Pasqua possono essere un’occasione speciale per visitare la mostra di Lucio Amelio al Museo Madre di Napoli, nell’ultima settimana dedicata al celebre gallerista napoletano degli anni ’60.

Il museo proporrà, dal 30 marzo al 6 aprile 2015, un ricco programma di attività che accompagnerà i visitatori nella mostra Lucio Amelio. Dalla Modern Art Agency alla genesi di Terrae Motus (1965-1982). Documenti, opere, una storia…, che consentiranno di conoscere uno degli indiscussi protagonisti dell’arte contemporanea mondiale, capace di trasformare Napoli in uno dei fulcri creativi più attivi dagli anni ’60 agli anni ’80.

Sei gli appuntamenti ancora in calendario per la settimana di Pasqua, con speciali visite guidate gratuite per adulti e per ragazzi che si terranno anche nei giorni di Pasqua e Pasquetta.

Mercoledì 1 aprile 2015 ore 18:00

Visita d’Autore
con Mario Franco
Visita didattica gratuita per adulti

Percorso guidato in compagnia di Mario Franco, protagonista e testimone della rivoluzione nell’arte contemporanea che ebbe luogo a Napoli grazie a Lucio Amelio, e che portò notevoli trasformazioni nel panorama dei linguaggi e delle pratiche artistiche più sperimentali.

  • Partecipazione gratuita alla visita fino ad esaurimento posti
  • Prenotazione consigliata
  • Ingresso a pagamento al museo

Giovedì 2 aprile 2015 ore 18:00

Ma l’amore…
Visita didattica gratuita alla mostra

Attraverso i racconti, le letture e le azioni proposte lungo il percorso espositivo accompagnati dalle note delle canzoni interpretate da Amelio, che nel 1990 incise un disco di canzoni anni ’50 intitolato “Ma l’amore no”. Per scoprire la storia di Amelio e dei tanti artisti, collaboratori e compagni di strada che hanno condiviso con lui l’amore per l’arte e per la città di Napoli.

  • Partecipazione gratuita alla visita fino ad esaurimento posti
  • Prenotazione consigliata
  • Ingresso a pagamento al museo

Venerdì 3 aprile 2015 ore 18.00

Lettere a Lucio Amelio
Visita didattica gratuita alla mostra

Visita-reading con lettura di una selezione di alcune delle lettere e dei documenti presenti in mostra: dalle lettere datate tra il 1967 e il 1968 che documentano il rapporto del gallerista con Lucio Fontana, fino alla collezione di lettere indirizzate a Lucio Amelio nelle quali l’artista James Lee Byars scrive a proposito di un progetto per Palazzo Reale a Napoli.

  • Partecipazione gratuita alla visita fino ad esaurimento posti
  • Prenotazione consigliata
  • Ingresso a pagamento al museo

Sabato 4 aprile, ore 11.00 e ore 17.00

Un Sabato al museo
Visita didattica gratuita per adulti

Un viaggio alla scoperta delle mostre e delle collezioni del MADRE, per vivere un sabato al museo assistiti da un operatore didattico per esplorare i linguaggi della contemporaneità.

  • Partecipazione gratuita alla visita fino ad esaurimento posti
  • Prenotazione consigliata
  • Ingresso a pagamento al museo

Domenica 5 aprile 2015 ore 11.00 e ore 17.00

Museo_in_Azione
Visita performativa gratuita per adulti

La visita Museo_in_Azione è dedicata a quei visitatori che desiderano vivere un’esperienza di visita performativa. Lungo il percorso espositivo saranno infatti proposte attività “dal vivo” ispirate alle opere esplorate nel corso della visita alle mostre e alle collezioni del museo.

  • Partecipazione gratuita alla visita fino ad esaurimento posti
  • Prenotazione consigliata
  • Ingresso a pagamento al museo

Lunedì 6 aprile, ore 11.00 e ore 17.00

Digita_Lucio
Visita didattica gratuita per adulti

In occasione dell’ultimo giorno di apertura della mostrasi potrà partecipare a una visita didattica con un percorso “social” durante la quale, assistiti dagli operatori didattici, i visitatori, muniti di smartphone e tablet, potranno condividere con l’hashtag #Digita_Lucio idee, interpretazioni e proposte, in una serie di tweet che il museo raccoglierà per dar vita ad un racconto 2.0 condiviso della mostra.

  • Partecipazione gratuita alla visita fino ad esaurimento posti
  • Prenotazione consigliata
  • Ingresso gratuito al museo

Ulteriori informazioni sul sito ufficiale del Museo Madre


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi