Museo e Certosa di San Martino a Napoli

Giu 2015

Chiostro della Certosa di San Martino a Napoli

Il Museo e la Certosa

La Certosa di San Martino fu consacrata nel 1368. Ad essa fu conferito uno stile prettamente gotico che nel 1600 sarà convertito in barocco. Sarà nel secolo successivo che verranno annessi la cappella della Maddalena, il Refettorio ed il Chiostrino.
Tra le personalità che vi operarono spiccano Giordano, Vaccaro e De Mura. Nel 1866 il Fiorelli costituirà il museo che era destinato a custodire le “patrie memorie” della città.

Le sezioni

Le sezioni sempre aperte al pubblico sono:

  • la chiesa
  • il refettorio
  • il presepe
  • la sezione navale
  • i chiostri
  • la sala Murat e del decennio francese
  • l’androne delle carrozze
  • i giardini

Informazioni sul Museo e sulla Certosa di San Martino

Orari di apertura:

  • Aperto tutti i giorni dalle ore 08:30 alle ore 19:30, eccetto il mercoledì

Prezzo biglietti:

  • Intero € 6
  • Ridotto € 3
  • Gratuito per gli under 18 e la prima domenica di ogni mese
  • Le tariffe possono variare sulla base delle esposizioni in corso
  • La biglietteria chiude un’ora prima
  • La prenotazione è obbligatoria

Contatti:

Come arrivare:

  • Indirizzo: Largo San Martino 5 80129 Napoli
  • Da piazza Garibaldi: Linea metro L1, stazione Montesanto, poi funicolare, fermata Morghen, a piedi (circa 6 min.)