Mobilitazione Generale per la Terra dei Fuochi: Pulcinella indossa una maschera a gas

Ott 2014

pulcinella

Il 25 ottobre si scende in piazza per cercare di fermare i roghi tossici che bruciano, in modo criminale ed assassino, i rifiuti delle terre avvelenate. Un video shock scuote la città con un Pulcinella costretto ad indossare una maschera a gas.

Il termine “Terra dei fuochi” fu utilizzato nell’ormai lontano 2003, con precisione nel “Rapporto Ecomafia” redatto da Legambiente. Da anni, dunque, si parla di questa problematica che tutt’ora attanaglia le province campane di Napoli e Caserta, ma la situazione non è ancora risolta.

Le campagne campane hanno ospitato per decenni rifiuti tossici e soprattutto i roghi di questi scarti che sono divenuti responsabili di un alto tasso di tumori. Nonostante la massima allerta, i rifiuti tossici vengono ancora eliminati mediante il sistema dei roghi killer, ma adesso dobbiamo dire basta.

Il sito laterradeifuochi.it denuncia, ancora una volta, la drammatica situazione ed organizza una mobilitazione generale per far scendere gli abitanti delle terre avvelenate, e non solo, in piazza.  L’appuntamento si svolgerà il 25 ottobre, alle ore 16:00, a Piazza Dante.

Per sensibilizzare i napoletani laterradeifuochi.it ha anche preparato un video che riprende Pulcinella con indosso non più la classica maschera nera, bensì una maschera antigas. Un’immagine molto forte che vuole simboleggiare il cambio di volto della città.

Riportiamo sia il video sia la denuncia del sito web:

Quando ho dato vita a questo blog il fenomeno era già noto a pochi addetti ai lavori, ma per anni era stato ampiamente sottovalutato da tutti. Con questa pagina ho provato che non era confinato nei soli Comuni di Giugliano-Villaricca-Qualiano, bensì rappresentava un vero e proprio “sistema criminale” su vasta scala ben più esteso e grave di quanto erroneamente descritto in precedenza.

La pratica criminale di smaltire o  riciclare i rifiuti speciali bruciandoli, oramai va avanti da molti, troppi anni. Lo abbiamo documentato tutti i giorni con foto e video, denunciando questo scempio a ogni istituzione politica e giudiziaria. Sono trascorsi diversi anni. Tuttavia, senza che nulla sia realmente cambiato! Inizia così, un’altra stagione di roghi, fumi tossici e di chissà quanti altri veleni. Si continua come se nulla fosse. Sempre negli stessi luoghi. Spesso sentiamo parlare di cancro, ma a cosa serve curare i tumori o donare soldi alla ricerca, se nessuno si occupa concretamente della nostra prevenzione primaria?

Dopo le promesse di risanamento del territorio, nulla è cambiato. Bisogna tornare in piazza ancora più numerosi e determinati di sempre, altrimenti è inutile lamentarsi.

Informazioni sulla Mobilitazione Generale per la Terra dei Fuochi

  • Quando: sabato 25 ottobre 2014
  • Dove: Piazza Dante, Napoli
  • Orario: 16.00
  • Maggiori informazioni: pagina evento Facebook

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi