“Captivi”, uno spettacolo per la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne

Nov 2013

Spettacolo Captivi al Pio Monte della Misericordia di Napoli

Captivi, uno spettacolo che racconta una pagina oscura di storia napoletana fatta di violenza e schiavitù, in scena al Pio Monte della Misericordia

Andrà in scena domenica 24 novembre 2013 presso il Pio Monte della Misericordia di Napoli, la celebre istituzione benefica partenopea, lo spettacolo Captivi, organizzato dall’Associazione Culturale NarteA.

Captivi è uno spettacolo itinerante che ha l’obiettivo di sensibilizzare al tema delle violenze, delle torture e della schiavitù, facendo luce su una pagina oscura e dimenticata della storia napoletana. La rappresentazione si terrà in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne in programma per il 25 novembre, per dimostrare l’adesione di NarteA alle celebrazioni di questa importante ricorrenza.

Scena dello spettacolo Captivi al Pio Monte della Misericordia a cura dell'associazione NarteA

La vicenda raccontata dalla piéce trasporta lo spettatore indietro nel tempo, all’epoca dei saccheggi e delle devastazioni nel Mediterraneo da parte dei corsari Turchi che depredarono il Sud Italia, specialmente la città di Napoli. Donne e bambini vennero catturati e resi prigionieri e costretti a vivere in condizioni disumane, in attesa di un riscatto, spesso venduti nelle “piazze” marittime africane.

Fu proprio il Pio Monte della Misericordia, storica location scelta per la messa in scena dello spettacolo, ad impegnarsi a liberare i “captivi”, ossia gli schiavi cristiani imprigionati e seviziati dagli infedeli, attraverso l’Opera della Redentione dei Captivi.

In scena tre attori, Serena Pisa, Stefano Ferraro e Antimo Casertano, e la guida Alessia Zorzenon, che condurranno il pubblico in questo viaggio nel passato della città di Napoli e delle opere artistiche e caritatevoli del Pio Monte della Misericordia, attraversando le suggestive sale dell’appartamento storico, la preziosa Quadreria, ammirando dipinti e bozzetti di Francesco De Mura, artista del secolo ‘700 napoletano, e di altri celebri pittori italiani e stranieri dal Cinquecento all’Ottocento, tra cui Ribera, Giordano, Pitloo, Stanzione, Vaccaro, Francanzano, Santafede, van Somer.

Informazioni sullo spettacolo Captivi

Quando: domenica 24 novembre dalle ore 10:30
Prezzo biglietti: 15 euro (prenotare in anticipo)
Dove: Pio Monte della Misericordia, via dei Tribunali 253, Napoli
Info e contatti: 339 7020849;  334 6227785

Foto | a cura di Marco Venezia, NarteA


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi