Sfratto per Polizia e Pompieri: anni di affitti non pagati

Pubblicato 
mercoledì, 13/02/2013
Di
matteo.morreale

Napoli - In arrivo dalla Provincia di Napoli tre nuove procedure di sfratto per il Ministero dell'Interno ancora una volta risultato moroso per centinaia di migliaia di euro di affitti non pagati.

Nell'ultima riunione di giunta della Provincia si è deciso di proseguire con lo sfratto per un commissariato di polizia e ben due caserme dei vigili del fuoco situate a Napoli e Castellammare di Stabia.

Una decisione non nuova per la giunta provinciale, già in passato, per altri edifici come la questura di Napoli, si era promosso lo sfratto poi mai eseguito in quanto sopraggiunsero accordi sui pagamenti.

Obiettivo conclusivo non è lo sfratto esecutivo in sè ma riuscire a percepire gli arretrati sugli affitti così da regolarizzare, o almeno fare un passo verso la regolarizzazione, un ente già attualmente gravato da una pesante situazione finanziaria e che rischia di subire pesanti tagli dal governo.

Uno dei tre immobili, ad esempio, è il commissariato di polizia di quartiere attualmente locato presso via Poggioreale 430.sfratto pompieri

Cerchi qualcosa in particolare?

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram