HomeCronacaScipero nazionale dei medici: a Napoli si protesta sotto la sede della Regione

Scipero nazionale dei medici: a Napoli si protesta sotto la sede della Regione

Medico

I medici campani annunciano di voler protestare fuori il Palazzo della Regione a Napoli con un sit-in.

Venerdì 23 novembre 2018 in occasione dello sciopero nazionale del Ssn (servizio sanitario nazionale) anche i medici campani faranno sentire la propria voce protestando fuori il Palazzo della Regione Campania a Via Santa Lucia, a Napoli. Con lo slogan “Ora tocca a te! La sanità è anche tua: ci devi essere” il personale sanitario invita la cittadinanza a partecipare alla protesta.

La manifestazione, organizzata da Anaao Assomed, Cimo, Aaroi-Emac, Fp Cgil medici e dirigenti Ssn, Federazione veterinari e medici, Fassid (Aipac-Aupi-Sinafo-Snr), Cisl medici, Fesmed, Anpo, Ascoti, Fials Medici e Coordinamento nazionale delle aree contrattuali medica veterinaria sanitaria Uil Fpl, ha l’obiettivo denunciare “lo smantellamento del Ssn in atto ormai da oltre 10 anni, cui il Governo in carica pare non volere porre rimedio”.

In particolare, al Governatore della Campania Vincenzo De Luca si richiede che “Avvii al più presto i concorsi e completi quelli già svolti. Si prevede che allo sciopero di venerdì parteciperanno 135 mila medici, veterinari e dirigenti sanitari e si sottolinea “il rischio di un rinvio di circa 40 mila interventi chirurgici e di centinaia di migliaia di visite specialistiche e prestazioni diagnostiche e il blocco di tutta l’attività veterinaria connessa al controllo degli alimenti”.

Vota questo post
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
banner di collegamento a Napolike Turismo