HomeCronacaSciopero degli artigiani di San Gregorio Armeno a Napoli: la Fiera di Natale 2018 può saltare

Sciopero degli artigiani di San Gregorio Armeno a Napoli: la Fiera di Natale 2018 può saltare

Presepe a San Gregorio Armeno a Napoli

Lo sciopero degli artigiani di San Gregorio Armeno a Napoli mette a rischio la Fiera di Natale 2018 per i mancati investimenti.

Gli artigiani della famosa strada di San Gregorio Armeno a Napoli, nota in tutto il mondo per la presenza di presepi e pastori fatti egregiamente a mano, sono pronti per effettuare uno sciopero nel periodo di Natale 2018 a causa, secondo le loro dichiarazioni, della poca attenzione che l’amministrazione comunale dedica alla Fiera di Natale.

In sostanza, dalle parole di Gabriele Casillo, Presidente e Coordinatore dell’Associazione Corpo di Napoli, si evince che quest’anno l’occupazione di suolo pubblico non sarà più gratuita come negli anni scorsi e che mancano i fondi comunali per poter investire. Il mancato investimento ha messo quasi sul piede di guerra gli artigiani che hanno deciso di protestare attraverso uno sciopero.

Casillo ha anche avanzato una proposta per far sì che la Fiera di San Gregorio Armeno possa migliorare e rendere anche meno intasata la strada pedonale che ogni anno viene visitata da migliaia di cittadini e turisti. La proposta prevede l’installazione di luminarie anche nei vicoli che si immetono in San Gregorio Armeno così da veicolare i peodoni anche in strade comunicanti e non affollare solo la strada principale e la presenza di bagni chimici.

A metà settembre dovrebbe esserci un incontro a Palazzo San Giacomo con il sindaco per valutare la situazione, ma, anche se Natale sembra ancora lontano, in realtà i tempi per l’organizzazione della Fiera non sono brevi, quindi è opportuno cercare di risolvere la situazione sperando che questo tradizionale evento quest’anno non salti.

banner di collegamento a Napolike Turismo