Riapre al pubblico il Chiostro di San Gregorio Armeno a Napoli

Pubblicato 
giovedì, 16/04/2015
Di
Valeria Muollo

Lo splendido Chiostro di San Gregorio Armeno ha finalmente riaperto al pubblico dopo un accurato restauro

In occasione dei 100 anni del genocidio del popolo armeno, causato dall’esercito turco durante il primo conflitto mondiale, a Napoli è stato finalmente riaperto, dopo accurati lavori di restauro ad opera di specialisti napoletani, il chiostro di San Gregorio Armeno a Napoli.

La restaurazione è stata finanziata dalla Repubblica d'Armenia e realizzata in collaborazione col Ministero dell'Interno – Fec (Fondo Edifici Culto), la Prefettura e la Soprintendenza ai Beni Architettonici, Paesaggistici, Storici, Artistici ed Etnoantropologici di Napoli. La cerimonia inaugurale è stata presenziata dal Presidente della Repubblica d'Armenia Serzh Sargsyan, dal prefetto Mario Morcone capo Dipartimento libertà civili e immigrazione del ministero dell'Interno, dal prefetto di Napoli Gerarda Maria Pantalone e dal sindaco di Napoli Luigi de Magistris.

Il chiostro, progettato in chiave paesaggistica dal Della Monica, è sito nel ventre storico di Napoli e fu dedicato  a Gregorio Armeno, santificato per la sua missione di evangelizzazione cristiana in Oriente e le cui reliquie furono portate nella nostra città per sottrarle alla furia distruttiva iconoclasta. L’edificio è composto da piante di agrumi, soprattutto aranci, da una splendida fontana  in marmo e affiancata da due statue raffiguranti il Cristo e la Samaritana, opere scultoree realizzate da Matteo Bottiglieri.

Un luogo sicuramente da visitare per il suo grande fascino.

Cerchi qualcosa in particolare?

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram