Pompei, ritrovata una nuova domus con affresco con oggetti di vetro e monete

Pubblicato 
venerdì, 23/03/2018
Di
Valeria Muollo
Anfora di Pompei

Negli scavi di Pompei è stata rinvenuta una nuova domus con un interessante affresco, oggetti di vetro e monete.

Dopo il ritrovamento di un prezioso anello appartenuto ad una fuggiasca, il sito archeologico di Pompei continua a sorprenderci non solo per la sua bellezza, ma per gli infiniti tesori che stanno venendo alla luce durante gli scavi.

Nello scavo dell’area di mille metri quadrati avviato a novembre, il cosiddetto “cuneo”, è stata ritrovata una domus tra le due già scavate, ma il suo nome ancora non è stato identificato.

Sono stati recuperati dei frammenti di affresco dai colori vivaci, gocciolatoi in terracotta a testa di leone, monete, alcuni oggetti di vetro, tegole con i marchi di fabbrica, parti di anfore.

Ciò potrebbe significare che in questa zona particolare della città pompeiana non ancora del tutto scavata c'erano delle dimore di pompeiani benestanti, che arredavano le loro case con gusto e cura per ostentare la loro ricchezza.

Questi importanti reperti verranno esaminati con gli innovativi strumenti tecnologici che aiuteranno gli studiosi nella ricerca e nella ricostruzione storica.

Cerchi qualcosa in particolare?

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram