Pista ciclabile: inaugurato il primo itinerario ciclo-pedonale (foto)

Pubblicato 
sabato, 10/11/2012
Di
Ugo Marseglia

Stamane, 10 novembre, una grande folla si √® radunata a piazzale Tecchio per l’inaugurazione della prima pista ciclabile della citt√† di Napoli, evento che avevamo segnalato anticipatamente nella giornata di ieri. Alle ore 10 tutti¬†erano pronti a partire, e tra bambini, ciclisti e pedoni c’erano anche il sindaco Luigi De Magistris, il vicesindaco e buona parte dei consiglieri e della giunta comunale.

E’ di fondamentale importanza che abbiano aderito a questa manifestazione cos√¨ tante persone perch√® ci√≤ significa che la cittadinanza vuole fortemente avviare un cambio di rotta della cultura della mobilit√† in citt√† e che ha sempre pi√Ļ voglia di somigliare, nel bene, alle citt√† europee.

Il sindaco de Magistris ha dichiarato alla stampa che : “La prima sfida era questa: aprire la pista¬†da Bagnoli a Garibaldi.¬†Altra sfida √® che tantissimi napoletani utilizzino la bici, poi di farne tantissime altre, di migliorare quei pezzi che non vanno bene, perch√© non √® che √® un’opera che noi abbiamo realizzato ed √® finita non possiamo pi√Ļ migliorarla, teniamo anche presente che stiamo senza soldi, quindi se non √® proprio perfetta √® anche perch√©¬†noi lavoriamo con l’entusiasmo delle ditte che lavorano anche se vengono pagate in ritardo,¬†degli operai, che voglio ringraziare, come¬†ringrazio tutti i napoletani che non si limitano a lamentarsi ma fanno qualcosa per la nostra citt√†, compreso chi ci ha dato oggi le biciclette per poter fare questo giro, compreso le 400 restrelliere che avremo nei prossimi giorni e il bike sharing che partir√†. Lo stiamo facendo solo con le nostre forze e dei napoletani che credono in questa sfida‚Äú.

pista 2

Ma nonostante tutto restano ancora tanti problemi. Primo tra tutti quello delle ricorrenti interruzioni che costringono il ciclista a continue fermate. Ad esempio ci sono ben 37 interruzioni solo tra Fuorigrotta (che ospita lo Stadio San Paolo) e Pozzuoli. Ciò significa che nel tratto flegreo percorrere 200-300 metri di fila con la bicicletta si può solo in un paio di tratti del percorso.

Ma nonostante le varie lamentele che ci sono ancora tra alcuni negozianti e cittadini bisogna riconoscere che la realizzazione della pista ciclabile è il chiaro segno del fatto che Napoli è orientata verso il nuovo e questa volta è un nuovo del tutto positivo.

Foto dell’evento

[nggallery id=6]

Photo credits | Fuorigrotta moving

 
Cerchi qualcosa in particolare?
, ,

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

√ą possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel pi√® di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di pi√Ļ sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
[ajax_posts]
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram