Napoli, incendio in circumvesuviana: tanta paura ma nessun ferito

Pubblicato 
giovedì, 14/02/2013
Di
Valentina D'Andrea

Verso le 19 di ieri sera la circumvesuviana della tratta Napoli-Baiano si trovava fermo nei pressi della stazione di Pratola Ponte, lungo via Nazionale delle Puglie, prima di effettuare la fermata di Pomigliano D'Arco. Il convoglio era bloccato a causa di una brusca frenata dovuta ad un improvviso incendio divampato sotto un vagone.

Fortunatamente il personale della vesuviana è riuscito a far fermare il treno e ad aprire in tempo le porte del vagone in fiamme per far uscire una decina di persone. I vigili del fuoco sono intervenuti nel giro di pochi minuti per evacuare oltre 200 persone e per domare le fiamme. Nessun passeggero è rimasto ferito o intossicato a causa del fumo. Probabilmente l'incendio è stato provocato da un corto circuito nell'impianto elettrico del treno.

Incendio Circumvesuviana Napoli

Nonostante nessun grave danno l'incidente ha provocato tanta paura nei passeggeri e nei pendolari che già da tempo subiscono le mancanze della società che gestisce il servizio di circumvesuviana che ultimamente ha soppresso molti treni e tagliato diverse corse, rendendo sempre più difficile la già precaria situazione dei trasporti pubblici a Napoli.

Cerchi qualcosa in particolare?
,

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram