HomeCronacaLa metropolitana di Napoli diventerà un museo aperto con il progetto MAM

La metropolitana di Napoli diventerà un museo aperto con il progetto MAM

Stazione Toledo

La metropolitana di Napoli diventa un museo aperto, così saranno visitabili e tutelate le opere d’arte contemporanea nelle stazioni

Si chiama MAM (Museo Aperto Metropolitana Napoli) il progetto volto alla valorizzazione delle stazioni della metropolitana di Napoli linea 1 che trasformerà una delle linee più belle al mondo in un vero e proprio museo. Così le oltre 160 opere d’arte contemporanea custodite all’interno delle stazioni verranno tutelate e trattate come i grandi pezzi d’arte quali sono.

A progettare le stazioni dell’arte, che nel 2017 hanno registrato 176.000 visite turistiche, sono stati, lo ricordiamo, alcuni dei più importanti architetti contemporanei a livello mondiale: Gae Aulenti, Fuksas, Atelier Mendini, Oscar Tousquets Blanca, Dominique Perrault, Álvaro Siza e Eduardo Souto de Moura.

Come se non bastasse, in queste stazioni sono visitabili opere d’arte di artisti del calibro di Jannis Kounellis, Joseph Kosuth, Mimmo Paladino, Sol Lewitt e Mario Merz. Grazie a questo progetto, sarà possibile usufruire di un servizio culturale gratuito di altissimo livello. Altre opere ancora si attendono per l’inaugurazione delle innovative fermate della linea 6.

banner di collegamento a Napolike Turismo