Mascherine anti-Covid, addio all'obbligo di indossarle: resta il Green Pass in ospedale

Pubblicato 
lunedì, 26/09/2022
Di
Fabiana Bianchi
Mascherina anti-covid

Dal 1 ottobre 2022 ci sar√† l'addio definitivo alle mascherine anti-Covid perch√© cadranno tutte le restrizioni in merito e non saranno pi√Ļ obbligatorie in nessun luogo.

Infatti, il 30 settembre sarà l'ultimo giorno in cui vigerà l'obbligo di indossare le mascherine FFP2 sui mezzi pubblici, cioè bus, metro e treni, ma anche all'interno di ospedali, ambulatori medici e Rsa.

L'altra scadenza ci sarà il 31 ottobre quando finiranno le restrizioni relative ai protocolli di sicurezza sui luoghi di lavoro, tra cui la misurazione della temperatura all'ingresso e l'uso della mascherina quando non è possibile mantenere le distanze.

L'obbligo si può trasformare in raccomandazione

Se è vero che ogni obbligo decadrà, ma potrebbero restare vive le raccomandazioni perché il pericolo derivante dal Coronavirus non è del tutto passato.

Il Governo uscente ha deciso di non prorogare l'obbligo di indossare la mascherina e probabilmente non lo far√† neanche il nuovo Governo, quindi potrebbero arrivare direttamente le raccomandazioni. Significa che potrebbe essere raccomandato indossare la mascherina dove ci sono assembramenti, ad esempio proprio sui mezzi pubblici, ma anche in luoghi pi√Ļ delicati come gli ospedali.

Al momento sono ipotesi in base agli ultimi ragionamenti che si stanno facendo relativamente alla pandemia, quindi non ci resta che attendere le decisioni ufficiali del nuovo Governo.

In ospedale resta ancora il Green Pass

Diremo addio alle mascherine in ospedale, negli ambulatori medici e nelle Rsa, ma resterà in vigore fino al 31 dicembre l'obbligo di mostrare il Green Pass per operatori sanitari, ricoverati e visitatori.

Significa che prima di accedere in queste strutture si dovrà fare il tampone.

Credit foto: Denis Jung

Lavora con noi
[ajax_posts]
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram