Il Palazzo Reale di Napoli sarà dipinto di giallo dopo i lavori di ristrutturazione

Pubblicato 
martedì, 12/07/2016
Di
Valeria Muollo
visite guidate al palazzo reale con musica classica

Il Palazzo Reale di Napoli, dopo i lavori di ristrutturazione, non  sarà dipinto di colore rosso ma di giallo.

Lo storico Palazzo Reale di Napoli, che affaccia sulla bellissima Piazza del Plebiscito, in seguito ai lavori di ristrutturazione, cambierà colore. Le sue facciate notoriamente rosse, saranno dipinte di giallo, che è una tonalità più simile a quella originale di quando fu costruito l'edificio.

Secondo fonti accertate, infatti, durante la riedificazione di Domenico Fontana, il prospetto frontale era quasi bianco. Nelle varie ristrutturazioni, c'è poi stato un processo di scurimento delle tinte, dovuto al rapporto con le industrie chimiche e da quel momento si passò ad una tonalità forte.

Un ritorno al colore bianco, però, avrebbe creato un eccessivo contrasto con il rosso a cui siamo abituati e così si è deciso di alleggerire il tono utilizzando il giallo, anzi un colore laterizio.
Lo schiarimento del tipico "mattoncello" rosso acceso è stato ottenuto con un trattamento diverso della materia. Il soprintendente Luciano Garella, che sta redigendo la relazione finale sul restauro, ha dichiarato che le motivazioni e delucidazioni su tale scelta stilistica saranno scritte in un saggio.

Non ci resta che aspettare il completamento dei lavori ed ammirare il nuovo aspetto di uno dei monumenti più caratteristici ed eleganti della città.

 

Cerchi qualcosa in particolare?

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram