La nuova Città della Scienza, ecco come sarà

Pubblicato 
giovedì, 09/07/2015
Di
Bruna Di Matteo
La nuova Città della Scienza a Napoli

Città della Scienza sta per rinascere, ecco come sarà!

Dopo il terribile incendio del 4 marzo 2013, finalmente la nuova Città della Scienza comincia ad avere un volto.

In proposito infatti, proprio in questi giorni è stato accettato il progetto ideato da due giovani architetti, il napoletano Valerio Ciotola ed il veneziano Andrea Guazzieri.

L’idea dei due talentuosi progettisti è stata scelta tra circa 98 piani per la riprogettazione del polo scientifico provenienti non solo dall’Italia, ma anche da Inghilterra, Francia e Giappone.

La nuova Città della Scienza avrà una spiaggia, tre aree tematiche, l’officina dei piccoli, un museo permanente, una terrazza sul mare, un ristorante ed un teatro e sarà fatta di grandi vetrate e trasparenze mentre gli edifici saranno realizzati con materiali preesistenti.

La fine dei lavori e l’inaugurazione sono stati stimati per il 2018 ed il budget sarà di circa 33,3 milioni di euro. Finalmente il rogo di due anni fa oramai è solo un brutto ricordo ed anche se bisognerà attendere ancora qualche anno, la celebre cittadina scientifica virtualmente è già rinata e sta per tornare più forte e funzionale di prima.

Progetto della nuova Città della Scienza

Cerchi qualcosa in particolare?

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram