HomeCronacaCoronavirus in Campania: vietati cibo e pizze a domicilio e da asporto

Coronavirus in Campania: vietati cibo e pizze a domicilio e da asporto

Pizza

Severa la nuova ordinanza della Regione Campania contro il Coronavirus: vietate le consegne a domicilio e da asporto di pizze, panini e altro cibo.

Il Presidente della Regione Campania De Luca ha annunciato un’altra drastica misura per contenere il contagio da Coronavirus e riguarda le consegne a domicilio di pizze e panini.

Infatti, nel nuovo documento si prevede che sono assolutamente vietate le consegne a domicilio e le consegne d’asporto di pizze e panini e prodotti simili perché si creerebbero troppe occasioni di contagio. De Luca lo ha anticipato a radio CRC dicendo che questa ordinanza di Palazzo Santa Lucia integra i decreti governativi.

Da segnalare, però, che la spesa online continua ad essere concessa, mentre servizi come Just Eat, Uber, Deliveroo e Giovo per il momento non possono più lavorare in questo senso.

Un provvedimento che rende più severe le misure già in atto, visto che fino a poco fa questi servizi erano consentiti, mentre adesso sono assolutamente vietati. Bisogna evitare in tutti i modi i contatti diretti.

Lo stesso De Luca ha annunciato che, se ciò non dovesse bastare, si sente pronto a chiudere anche molte altre attività, anche se si spera di non arrivare a questo punto.

Vota questo post
[Voti: 1   Media: 5/5]


banner di collegamento a Napolike Turismo