HomeCronacaCoronavirus a Napoli, i giochi da tavolo fai da te da fare in casa

Coronavirus a Napoli, i giochi da tavolo fai da te da fare in casa

Pictionary

Le misure di sicurezza per il Coronavirus impongono di rimanere a casa il più a lungo possibile: ecco qualche gioco fai da te per trascorrere il tempo in allegria.

Loading...

Passare tutti i pomeriggi a casa a causa delle nuove norme per limitare il contagio da Coronavirus può essere noioso, ma grazie a un po’ di fantasia e di organizzazione si potranno passare ore divertenti in compagnia di tutta la famiglia, magari ideando in casa qualche gioco fai da te.

Ecco una carrellata di giochi che si potranno improvvisare sul momento, anche a Napoli ovviamente, con un po’ di organizzazione e di buona volontà per trascorrere un po’ di tempo in serenità.

Pictionary

Si tratta di procurarsi fogli, matite e di disegnare un tabellone con tante caselle come quello del gioco dell’oca. Si dovranno decidere le categorie di soggetti da disegnare e scrivere la lettera di una categoria su ogni casella del percorso (P per Persone, O per Oggetti, A per Azioni e così via).

Bisognerà poi preparare un mazzo di carte ritagliate dal cartoncino su cui andrà scritto un soggetto per ogni categoria. I giocatori si dovranno dividere in squadre e il Disegnatore di ogni squadra dovrà pescare una carta, disegnando poi il soggetto della categoria corrispondente alla casella su cui si trova il suo segnalino. Se nel giro di un minuto la sua squadra ha indovinato il soggetto disegnato, allora si potrà tirare il dado e avanzare.

Shangai

Lo shangai è un gioco di calma, fermezza e abilità. Per realizzare una versione casalinga si potranno utilizzare gli stecchini da cocktail e su ognuno di essi dipingere con i pennarelli bande di colori differenti. A ogni colore viene assegnata una quantità di punti differente. Il gioco consiste nel far cadere tutti gli shangai su un tavolo e a turno prendere uno shangai senza far muovere nessun altro stecchino. Fino a che si riesce a raccogliere gli shangai senza muovere gli altri si prosegue nel proprio turno. Quando si fallisce, il turno passa al giocatore successivo. Finiti gli stecchini da raccogliere si dovranno sommare tutti i punti per stabilire il vincitore.

Domino

Per realizzare il Domino fatto in casa bisognerà ritagliare dal cartoncino 30 rettangoli 10×5 cm. Ogni rettangolo dovrà essere diviso in due metà con una linea di pennarello e ogni metà dipinta con due colori differenti. E’ importante scegliere al massimo 6 colori diversi per realizzare le tessere.

Per giocare basterà distribuire le tessere in maniera casuale tra i due giocatori e allinearle facendo combaciare le tessere dello stesso colore. Vince chi finisce tutte le proprie tessere per primo.

Nomic

Si tratta di un gioco che necessita solo di un dado e di molta fantasia. Si tira il dado e vince chi arriva per primo a 100 punti. Ogni giocatore però al suo turno può proporre una nuova regola per fare punti, che gli altri giocatori voteranno. Se accettata, la regola entrerà in vigore. I giocatori possono anche proporre di abrogare una regola oppure di rendere immutabile e incancellabile una regola precedentemente approvata.

Vota questo post
[Voti: 1   Media: 5/5]



banner di collegamento a Napolike Turismo