Smascherata a Chiaia casa squillo con giro di prostituzione

Pubblicato 
giovedì, 04/07/2013
Di
Nadia Napolitano

Chiaia casa squillo

Chiaia, sgominato giro di prostituzione in casa squillo. Il responsabile dell'illecito adesso in manette nel carcere di Poggioreale

Smascherata a Chiaia una casa squillo dai carabinieri della stazione di Poggioreale. I militari dell'arma hanno condotto in carcere un uomo di 43 anni, accusato di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

In svariate occasioni, l'individuo aveva fittato il locale, situato sulla Riviera di Chiaia, a diverse donne di nazionalità straniera, dietro un compenso di 300 euro a settimana da girare a lui come corrispettivo per l'utilizzo dell'abitazione. Ancora non è stato chiarita l'identità dell'intestatario della stessa, automaticamente sottoposta a sequestro.

Una volta arrestato dai carabinieri, il 43 enne ha trovato alloggio presso il carcere di Poggioreale, dov'è attualmente detenuto fino a data da destinarsi.

Il giro di prostituzione della Riviera di Chiaia è stato così sgominato con efficacia. Al momento non si hanno altre notizie in merito alla vicenda. Tornate a trovarci per eventuali sviluppi.

Cerchi qualcosa in particolare?

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram