Cannabis: scoperte due serre casalinghe a Napoli

Pubblicato 
martedì, 30/10/2012
Di
Fabiana Bianchi

Un ragazzo di 33 anni, Raffaele Scippa, è stato arrestato a Napoli perchè colpevole di aver creato e nascosto due serre domestiche per la produzione di marjuana. Queste erano tenute in funzione con l'ausilio di lampade e impianto di aerazione con filtro, oltre a prodotti per la neutralizzazione degli odori.

I carabinieri della stazione di Secondigliano e del nucleo operativo della compagnia Stella, durante uno dei normali sopralluoghi di controllo nelle piazze di spaccio, hanno sottoposto a perquisizione dei palazzi nel rione Don Guanella e nelle Case Celesti. È qui che hanno trovato l'uomo che, non appena scoperto, ha tentato la fuga.

Un uomo di 33 anni coltivava marjuana in casa

In suo possesso, al momento dell'arresto, vi erano 65 grammi di marjuana essiccata e 3 piante di cannabis indica. Piante di cui aveva cercato di sbarazzarsi tentando il lancio dalla finestra durante il tentativo di fuga. I poliziotti, però, avevano già circondato la zona.
Attualmente, Scippa si trova nel carcere di Poggioreale.

Cerchi qualcosa in particolare?

Iscriviti alla Newsletter

* obbligatorio

Per favore, seleziona i campi di abilitazione per i quali vorresti avere notizie:

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando il link nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche di privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.Scopri di più sulla privacy di Mailchimp qui.

Lavora con noi
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram