Ztl Chiaia: chiuse al traffico le strade della movida napoletana

Lug 2013

Ztl Chaia baretti Napoli

Arriva la prima Ztl “notturna” di Napoli, attiva nella zona dei “baretti” del quartiere Chiaia

Novità in arrivo nella zona dei “baretti” del quartiere Chiaia, che interesserà soprattutto i giovani della movida partenopea che frequentano assiduamente, in ore notturne, alcune stradine ricche di locali e bar.

Si tratta della prima Ztl “notturna” di Napoli, che coinvolgerà vico Belledonne, piazza dei Martiri e via Poerio, chiuse al traffico tutti i giorni dalle 19 di sera alle 7 del mattino.

L’obiettivo è quello di decongestionare il traffico che si crea nelle strade adiacenti piazza San Pasquale e piazza dei Martiri soprattutto nei week-end, e di accogliere anche le esigenze dei residenti che avranno a disposizione tali zone aperte al traffico in orari diurni.

In realtà il nuovo dispositivo di traffico è attivo già dallo scorso 11 marzo 2013, in via sperimentale, ma sarà ufficialmente in funzione dal prossimo giovedì 1 agosto. Tutte le vetture che contravverranno a tale norma saranno multate con l’ausilio del solo occhio elettronico.

I varchi elettronici sono posizionati in vico Belledonne a Chiaia e in via della Cavallerizza.

Sul sito del Comune di Napoli o recandosi all’Ufficio Rilascio Contrassegni presso la sede della Municipalità 1 in piazza Santa Caterina 1, si può richiedere il rilascio del Contrassegno.

La mappa della nuova Ztl “Belledonne-Martiri-Poerio” è consultabile sul sito del Comune di Napoli.

Foto | Il Mattino


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi