X Giornata del Contemporaneo a Napoli, musei gratis

Ott 2014

Museo Madre per la X Giornata del Contemporaneo a Napoli

Si terrà anche a Napoli la decima edizione della Giornata del Contemporaneo. Ingresso libero nei musei d’arte contemporanea della città

Pronti a tuffarvi nell’arte contemporanea di Napoli? Si terrà sabato 11 ottobre 2014 la Giornata del Contemporaneo, che giunge quest’anno alla sua Decima edizione. Anche la nostra città aderirà al grande evento dedicato all’arte contemporanea ed al suo pubblico ed organizzato da AMACI, Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani.

In occasione della X Giornata del Contemporaneo, sarà possibile visitare gratuitamente i 26 musei AMACI presenti in Italia, per scoprire artisti e nuove idee attraverso mostre, laboratori, eventi e conferenze. Un programma multiforme che regalerà al grande pubblico un’occasione per vivere da vicino il complesso e vivace mondo dell’arte contemporanea.

A Napoli si potranno scoprire gratis le opere d’arte contemporanea custodite all’interno del Museo Madre, del Museo Napoli Novecento (Castel Sant’Elmo), e le ormai celebri Stazioni dell’Arte.

Programma della X Giornata del Contemporaneo a Napoli

Museo Madre

ore 11.00

Un Sabato Al Museo

Visita didattica gratuita per adulti

Un viaggio alla scoperta delle mostre e delle collezioni in progress del museo, a cura del Dipartimento di Educazione del Madre, per esplorare in maniera attiva i linguaggi della contemporaneità.

Partecipazione gratuita, prenotazione consigliata.

ore 11.00

Giallo Madre

Laboratorio didattico gratuito per bambini dai 5 ai 9 anni

Un’occasione per sperimentare insieme il colore come pratica attiva e partecipata. Di sala in sala, i bambini e i ragazzi, con l’ausilio degli operatori didattici, potranno rintracciare i colori primari in ciascuna delle opere illustrate, e provare ad associarli a musica, immagini, movimenti o segni. Al termine della visita, i partecipanti realizzeranno una performance a colori ispirandosi alla varietà dei saperi appresi e alla pluralità delle pratiche artistiche contemporanee.

Partecipazione gratuita, prenotazione obbligatoria.

ore 12.00

Presentazione dei cataloghi di Padraig Timoney e Giulia Piscitelli

con Alessandro Rabottini, Eugenio Viola e l’artista Giulia Piscitelli

Alessandro Rabottini ed Eugenio Viola, curatori at large del Madre, presenteranno i cataloghi Pádraig Timoney. Microtome, a cura di A. Rabottini (Electa, pp. 224), dedicato alla retrospettiva di metà carriera A lu tiempo de…, la più ampia mostra personale mai dedicata da un’istituzione pubblica all’artista irlandese Pádraig Timoney, e Giulia Piscitelli. Intermedium, a cura di A. Viliani e E. Viola (Electa, pp. 120), dedicato all’omonima mostra personale dell’artista napoletana tenutasi al Madre, che ha presentato i diversi aspetti della produzione dell’artista, con particolare attenzione alla perlustrazione della geografia sociale, economica e culturale della città di Napoli.

Partecipazione libera (Biblioteca, primo piano)

ore 18.00

Visita guidata con il Direttore del museo Andrea Viliani

alla mostra Walid Raad. Preface / Prefazione

Nel primo giorno della mostra dell’artista libanese Walid Raad, Andrea Viliani – Direttore del museo e co-curatore della mostra – accompagnerà il pubblico in una visita guidata, illustrando l’ampio progetto espositivo che il Madre ha dedicato ad uno dei più importanti artisti contemporanei dell’area mediorientale. Preface / Prefazione presenta, in anteprima italiana, tutta l’articolazione del progetto The Atlas Group (1989-2004), un archivio di documenti fotografici, video e scritti sulla storia recente del Libano, insieme al progetto in corso Scratching on Things I Could Disavow.

Partecipazione gratuita, prenotazione consigliata.

Museo Napoli Novecento

La Giornata del Contemporaneo è l’occasione giusta per visitare questo museo in progress ospitato nel Carcere Alto del Castel Sant’Elmo, a San Martino, e che custodisce le opere d’arte realizzate da diversi artisti nella città di Napoli dal 1910 al 1980. Qui si possono ammirare opere del Futurismo, dei Circumvisionisti e del Secondo Futurismo, realizzate da artisti come Enrico Baj, Giuseppe Capogrossi, Fortunato Depero, Vincenzo Gemito, Tommaso Marinetti, Mimmo Paladino, Gianni Pisani ed Ernesto Tatafiore.

Metro Art Tour Day

Per la X Giornata del Contemporaneo, ANM e Legambiente Neapolis 2000, propongono uno speciale “Metro Art Tour Day”, un programma di cinque tour gratuiti alle stazioni dell’arte.

Nella stessa giornata si potranno visitare gratuitamente le stazioni di Toledo e Università, Salvator Rosa, Museo, Dante e Materdei, Vanvitelli e Quattro Giornate, con l’obiettivo di valorizzare una delle più ricche collezioni d’arte pubblica del mondo che segna l’ingresso del suo “museo underground” nei circuiti istituzionali del Contemporaneo.

I tour saranno guidati da dieci volontarie Legambiente, formate dall’Ufficio Patrimonio Artistico dell’ANM, che guideranno il visitatore alla scoperta del ricco patrimonio di arte contemporanea diffuso lungo la subway cittadina.

Programma visite:

ore 10.00 – Stazioni Toledo e Università
partenza atrio stazione Toledo

ore 10.00 – Stazione Salvator Rosa
partenza atrio prima uscita stazione Salvator Rosa

ore 11.30 – Stazione Museo
partenza atrio stazione Museo

ore 17.00 – Stazioni Dante e Materdei
partenza atrio stazione Dante

ore 17.00 – Stazioni Vanvitelli e Quattro Giornate
partenza atrio stazione Vanvitelli

  • Info e prenotazioni: infoarte@anm.it
  • La partecipazione è gratuita, è richiesto soltanto il titolo di viaggio; le prenotazioni potranno essere effettuate entro le ore 17.00 di venerdì 10 ottobre, fino ad esaurimento dei posti disponibili.
  • La durata delle visite é di ca. 90 minuti. Il punto di raccolta é l’atrio principale delle stazioni indicate, in prossimità dei tornelli d’ingresso

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi